Ostia: picchia la moglie fino a mandarla in ospedale, arrestato per maltrattamenti

Home»Roma»Cronaca»Ostia: picchia la moglie fino a mandarla in ospedale, arrestato per maltrattamenti

OSTIA, 27 Marzo – Una donna romena di 54 anni si è presentata per l’ennesima volta all’ospedale Grassi di Ostia. Questa volta aveva il viso insanguinato e il naso fratturato. Come tutte le altre volte ha avanzato delle scuse per giustificare gli ematomi e le lesioni che presentava ma questa volta i sanitari hanno segnalato il caso alla polizia. I poliziotti sono voluti andare fino in fondo alla vicenda. Hanno cominciato ad indagare e a fare domande alla donna che alla fine ha raccontato la verità.

La donna romena, tra le lacrime, ha detto di essere sposata con un uomo violento e che non era la prima volta che il marito la picchiava. I maltrattamenti erano iniziati molti anni prima fin da quando vivevano in Romania ed erano continuati quando si erano trasferiti in Italia. La coppia vive ad Ostia da ormai otto anni. La donna ha poi detto che aveva anche cercato di separarsi ma il comportamento violento dell’uomo glielo aveva impedito. Dopo il racconto della vittima, gli agenti della polizia sono andati a casa della coppia e vi hanno trovato il marito ancora ubriaco. L’uomo, 55 anni, è stato arrestato per maltrattamenti e lesioni gravi  mentre alla donna è stata diagnosticata una prognosi di 25 giorni.

Mariella Laurenza  

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.