Euro 2012, Italia-Spagna: probabili formazioni

Home»Sport»Euro 2012»Euro 2012, Italia-Spagna: probabili formazioni

ROMA, 8 Giugno – Domenica alle 18 l’esordio a Danzica. L’Italia di Prandelli ha sicuramente molto da farsi perdonare, dovrà mettere in gioco tutte le forze possibili per riscattarsi. L’amichevole con la Russia si è rivelata deludente, ora il momento di tirare fuori le unghie. E soprattutto cambiare tattica. De Rossi dunque arretrato a difensore, coadiuvato ai lati da Chiellini e probabilmente Ogbonna. A centrocampo, Maggio sulla destra,  Balzaretti e Giaccherini alternati sull’altro lato. In mediana Thiago Motta e Nocerino. Più che mai presenti Pirlo e Marchisio. Confermata infine in attacco la coppia Cassano-Balotelli. Un Italia che vuole vincere, deve. A costo di stravolgere tutto.

A esporsi sul match è intanto Francesco Velluzzi, inviato de La Gazzetta dello Sport.L’unica certezza da quel che si può osservare è la scelta della coppia d’attacco, ovvero Cassano e Balotelli”, dichiara il giornalista. “In difesa c’è qualche dubbio, l’idea è quella di una difesa a tre con De Rossi centrale difensivo insieme a Chiellini e Bonucci, ma anche Ogbonna potrebbe giocare dall’inizio. La difesa a tre garantice più sicurezza, è chiaro che con il trio Juve sarebbe stata un’altra cosa, mettere Ogbonna o De Rossi è differente soprattutto in una partita contro la Spagna, la formazione favorita. Bonucci non è sereno”, prosegue Velluzzi, “è in una situazione peggiore rispetto a Criscito, lo ha dimostrato contro la Russia, ma credo stia superando il peggio. Controla Spagna non è impossibile, temo di piùla Germania, possiamo giocarcela al meglio”.

Capitolo mister. “Prandelli si gioca una carta importante”, sottolinea sempre Velluzzi, “è il suo primo impegno da ct, non vuole fallire, non so se rimarrà alla guida della Nazionale, è un uomo di campo che vuole stare in ballo tutti i giorni, questa soluzione azzurra gli ha dato tanta importanza. E’ un uomo sensibile e utilissimo, garantisce un’immagine ottima e positiva, questa esperienza gli è servita dal punto di vista umano e personale. Non lo vedo come un ct a lungo termine, vedo che Ferrara temporeggia prima di firmare per un club, potrebbe essere lui l’alternativa. Prandelli aspira ad un grande club, al momento non ce ne sono liberi, ipoteticamente potrebbe essere l’Inter ma Stramaccioni ha rinnovato, quindi il discorso è chiuso”.

Le probabili formazioni:

SPAGNA: Casillas, Arbeloa, Sergio Ramos, Piqué, Jordi Alba, Busquets, Xavi, Xabi Alonso, Iniesta, Fernando Torres, David Silva. Allenatore: Del Bosque.

ITALIA: Buffon, Bonucci, De Rossi, Chiellini, Maggio, Marchisio, Pirlo, Thiago Motta, Giaccherini, Balotelli, Cassano. Allenatore: Prandelli

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.