Mercato Juventus: Matri parte, doppio colpo Jovetic-Pazzini

Home»Sport»Calcio»Mercato Juventus: Matri parte, doppio colpo Jovetic-Pazzini

ROMA, 21 LUGLIO – Nelle ultime ore si sta facendo sempre più incandescente la questione attaccante in casa bianconera. La partenza di Alessandro Matri verso Milano, sponda rossanera, scatenerebbe un giro di punte pazzesco. Galliani per assicurarsi l’attaccante di Sant’Angelo Lodigiano dovrà sborsare almeno 15 milioni di euro. Alla richiesta di un prestito oneroso Marotta risponderà no. I tifosi bianconeri su questa trattativa sono piuttosto divisi. Ieri a Chatillon molti sostenitori bianconeri si sono schierati contro la cessione dell’ex Cagliari urlando al diretto interessato “Non andare al Milan” e “Resta alla Juve”. Poi naturalmente tanti applausi per convincere il giocatore a non partire e la società a non privarsi di lui.

Per ipotesi poniamo che Alessandro Matri venga acquistato dal Milan per circa 15 milioni di euro. Conte si ritroverebbe con sole tre punte: Vucinic, Quagliarella e Giovinco. In teoria si tratterebbe di 3 seconde punte anche se i primi due possono tranquillamente adattarsi a fare la punta centrale. Secondo diversi esperti di mercato a questo punto andrebbe a fare un doppio colpo mica da ridere. Prima di tutto si assicurerebbe Gianpaolo Pazzini dall’Inter e poi andrebbe comunque ad investire su “Jo Jo” Jovetic.

L’altro acquisto che ha chiesto Antonio Conte riguarda la corsia sinistra. Dopo il non riscatto dell’esterno paraguaiano Estigarribia la Juventus è alla ricerca di un fluidificante che possa giocarsi il posto con Andrea De Ceglie. I nomi più gettonati sono quelli di Armero dell’Udinese e di Kolarov del Manchester City. Le trattative sono piuttosto complicate in quanto i friulani hanno venduto parecchi pezzi pregiati e difficilmente si potranno permettere di fare a meno anche del colombiano. Mancini a più riprese ha definito Kolarov incedibile, soltanto una sua richiesta di partire potrebbe sbloccare la situazione. Occhio però perché su di lui ci sono anche Inter e Milan.

A.D.M.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.