Calciomercato Juventus: Conte scommette su Giovinco. Van Persie a Torino dopo l’Europeo

Home»Sport»Calcio»Calciomercato Juventus: Conte scommette su Giovinco. Van Persie a Torino dopo l’Europeo

ROMA, 14 Giugno – Gli occhi sono puntati su Giovinco. La Juventus insiste su di lui, deve essere bianconero. Soprattutto Conte da il proprio benestare. A muoversi immediatamente è allora Marotta, che oggi pomeriggio incontrerà in un hotel milanese il dg del Parma Pietro Leonardi. Argomenti di conversazione, neanche a dirlo, la comproprietà e il futuro della Formica Atomica. Rimangono infatti soltanto nove giorni per sciogliere il bandolo della matassa e di conseguenza capire quali saranno le sorti del giocatore.

Già ieri sera era avvenuto un primo incontro tra Andrea D’Amico, agente di Giovinco, e appunto Leonardi. Sì, perché bisognava parlare della situazione Inter, visto che Moratti e Ausilio hanno ammesso di essere molto interessati all’attaccante. Da non dimenticare poi il Barcellona, anch’esso in fase di pressing sul calciatore. I bianconeri dovranno insomma rimboccarsi le maniche parecchio.

Ma Conte in primis è uno che non molla. Il mister è seriamente innamorato di Giovinco, del suo gioco e della sua tecnica. L’aveva infatti già convocato sia a Siena sia nel 2007 a Bari, quand’era ancora una Primavera. La questione da risolvere è perlopiù economica. L’eventuale spesa per Giovinco rientrerà nei canoni imposti dalla politica-acquisti di corso Ferraris? E a livello di scelte tattiche, il calciatore non corre il rischio di non amalgamarsi bene al modulo di Conte? In tal caso, si sborserebbe una cifra magari considerevole per un elemento destinato perlopiù alla panchina. L’ultima parola per il momento è di Ghirardi: “Il futuro di Giovinco dipende dalla Juve, non da noi”.

Pare intanto fatta per Van Persie. Indiscrezioni parlano di un approdo dell’olandese a Torino subito dopo l’Europeo, complice la prestazione poco felice dello stesso bomber. Fattore in realtà convenientissimo per Marotta e Paratici, che potranno garantirsi il giocatore a una cifra molto più abbordabile. A esporsi sull’argomento è comunque il padre di Van Persie, che esclude categoricamente il figlio tra le file di City, Real e Barcellona. L’elenco si restringe, rimane solo la Juventus. Più chiaro di così.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.