Calciomercato Milan: nessun addio di Pato. Traorè, Montolivo e Acerbi per ringiovanire la rosa

Home»Sport»Calcio»Calciomercato Milan: nessun addio di Pato. Traorè, Montolivo e Acerbi per ringiovanire la rosa

ROMA, 10 Maggio – Un calciatore “che se sta bene fisicamente attira l’attenzione per la sua qualità tecnica. Di giocatori come lui ce ne sono pochi al mondo e interessano i grandi club come il Milan, che lo tiene d’occhio. Niente di concreto fin qui ma continua a essere osservato da vicino”. Queste le parole di Serginho riguardo Ganso, fantasista del Santos su cui il Milan ha puntato gli occhi. I rossoneri continuano a puntare al Brasile per rimpolpare il team. In particolare, poi, perché alcuni verdeoro attualmente a Milano vorrebbero riprendere la strada di casa. Nello specifico, si parla di Robinho e Pato.

Il primo “è un giocatore importante, quest’anno ha giocato il 70-80% delle partite del Milan e fa parte dei piani del club. Credo sia difficile intavolare una trattativa per un giocatore così importante per il Milan”, specifica sempre Serginho. Bisognerà di certo valutare l’offerta del Santos. E Pato? “Posso assicurare che il Milan non ha la minima intenzione di cedere Pato è un giocatore importantissimo, tutti i grandi club europei lo vogliono ma per quanto riguarda il Milan è impossibile che vada via e che torni in Brasile, al Corinthians”. Serginho parla chiaro, non da adito a dubbi. Comunque, come spesso accade in queste vicende, le sorprese sono sempre dietro l’angolo.

Intanto il Milan non resta fermo, mette anzi in atto più colpi per la prossima stagione. Il primo, ufficializzato, è Bakaye Traore’, preso dal Nancy. “Ho firmato per il Milan”, ha dichiarato lo stesso centrocampista. “E’ incredibile. Sono molto felice di poter fare questo annuncio e orgoglioso di aver firmato per uno dei più grandi club del mondo”. E non è finita. A indossare la maglia rossonera saranno infatti anche Montolivo e Acerbi. Il centrocampista della Fiorentina firmerà un contratto triennale a 3,2 milioni di euro, mentre per il secondo il Milan preleverà la metà del cartellino in mano al Chievo Verona per 1,9 milioni di euro, l’altra metà appartiene al Genoa.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.