Morto Francesco Mancini. L’ex portiere di Napoli, Bari e Foggia è morto per infarto a 43 anni

Home»Sport»Calcio»Morto Francesco Mancini. L’ex portiere di Napoli, Bari e Foggia è morto per infarto a 43 anni

PESCARA, 31 Marzo – Il suo cuore ha fatto crac nel primo pomeriggio di ieri, ma solo verso le 18.00, rientrando a casa, la moglie lo ha trovato esanime a terra. A nulla è servito l’immediato intervento di due ambulanze del 118. I sanitari non hanno potuto fare altro che accertare la morte di Francesco Mancini,  preparatore atletico dei portieri del Pescara, allenato da Zeman e ex portiere di tante squadre di calcio di serie A e B.

Franco Mancini aveva 43 anni e una carriera costellata di grandi soddisfazioni. Al calcio ha dedicato tutta la sua vita e soprattutto si è sempre battuto perché lo sport rimanesse sempre pulito e lontano dai farmaci e dal doping. Non a caso, infatti, Zeman lo ha sempre voluto con se, considerandolo, oltre che serio professionista, una persona perbene e affidabile. Il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani è ancora sconvolto. “La nostra squadra – ha dichiarato il presidente – perde  un ragazzo eccezionale, una persona di un’ umanità incredibile, ci mancherà tanto” .

Oggi gli abruzzesi affronteranno il Bari in occasione del 33° turno del campionato cadetto, ma il d.g. dei pugliesi, Claudio Garzelli, si è detto disponibile a rinviare la partita. Mancini, infatti, ha giocato nel Bari per diverse stagioni e il suo ricordo è sempre stato vivo nel cuore dei tifosi e della stessa dirigenza. Vedremo cosa deciderà in merito la Lega.

Silvio Manzi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.