Moratti liquida Ranieri, sulla panchina dell’Inter ora tocca a Stramaccioni

Home»Sport»Calcio»Moratti liquida Ranieri, sulla panchina dell’Inter ora tocca a Stramaccioni

MILANO, 27 MarzoLa sconfitta di Torino contro la Juventus domenica sera è stata fatale a Claudio Ranieri, ormai ex allenatore dell’Inter. Nella serata di ieri è stata ufficializzato il passaggio di consegne ad Andrea Stramaccioni, il tecnico della primavera. Ranieri era stato ingaggiato il 22 settembre scorso, dopo una sconfitta contro il Napoli, per sostituire Gasperini. Dopo un breve periodo di buoni risultati, il crollo. Ottavo posto ed eliminazione da Champions League e Coppa Italia. Rescissione consensuale del rapporto di lavoro.

Stramaccioni, romano di 36 anni, allenava l’anno scorso proprio le giovanili della Roma. Era passato quest’estate alla Primavera dell’Inter, e adesso in prima squadra. È il quinto tecnico in 2 anni. La crisi post triplete continua, la squadra sembra aver bisogno di un nuovo ciclo e il presidente Moratti ha pensato di puntare sull’allenatore che ha guidato i nerazzurri alla conquista di un prestigioso trofeo internazionale la sua squadra Primavera contro l’Ajax.

Avrà il difficile compito di salvare una stagione partita male e che sembra finire peggio. Magari puntando proprio sui suoi giovani. Nove giornate di campionato per convincere di essere il tecnico del futuro, altrimenti si sta già pensando alle possibilità per ricominciare. I nomi di Montella, Villas Boas, e Bielsa rimangono attuali.

Michele De Bellis

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.