Inter fuori dalla Champions: il 2-1 al Marsiglia non basta, è crisi nerazzurra

Home»Sport»Calcio»Inter fuori dalla Champions: il 2-1 al Marsiglia non basta, è crisi nerazzurra

ROMA, 14 Marzo – Triste epilogo per l’Inter, beffata in extremis dal Marsiglia e fuori dalla Champions nonostante il 2 a 1 della coppia Milito-Pazzini – su rigore -. A decidere le sorti Brandao al 92° per una fatale distrazione di Lucio.

“In una sera come questa non mi sento di prendere provvedimenti. Non vedo colpe di Ranieri, ma più che altro la fortuna del suo collega francese Deschamps. Se avessimo perso 4-0 avrei potuto pensare in un’altra maniera, ma avendo preso due gol nel recupero non me la sento di dare un giudizio così negativo. Ranieri non se lo merita”, commenta il presidente Moratti. Già, perché dopo una stagione non certo florida quest’ultimo colpo non ci voleva.

La panchina di Ranieri sembra più che mai a rischio. “Per ora siamo questi”, il triste commento del tecnico, “Se l’anno prossimo Moratti vorrà cambiare lo ringrazierò per l’opportunità che mi ha dato, Serenamente”. Parole forti, e amare. Il futuro? “Ora si devono trovare gli stimoli, anche se siamo usciti la squadra ha dato tutto”, continua il ct nerazzuro. “Vediamo cosa possiamo fare in campionato. Il terzo posto? Deve cambiare il vento perchè più di così non possiamo fare. Potevamo fare di più con un pizzico di fortuna che quest’anno proprio non vuole arrivare. In questa stagione abbiamo avuto disattenzioni, energie nervose che vanno e vengono: non è un super anno positivo per noi e questa doppia sfida col Marsiglia ha ben fotografato la nostra stagione”. L’Inter, a detta di Ranieri, “deve ristrutturarsi, puntellare alcuni reparti. La società questo già lo sapeva, a prescindere da questa sera”.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.