Champions League, Arsenal-Milan: le probabili formazioni e le ultime notizie

Home»Sport»Calcio»Champions League, Arsenal-Milan: le probabili formazioni e le ultime notizie

ROMA, 6 Marzo – Poche ore mancano ormai al fischio d’inizio di Arsenal-Milan, il match è importante e la tensione palpabile. Per i rossoneri, fondamentale non replicare il4 a 0 dell’andata.

“Anche solo parlarne è un modo per mancare di rispetto alla squadra. Troveremo un avversario completamente diverso rispetto a quello dell’andata. Conosciamo gli inglesi, ci attaccheranno dal primo minuto per riaprire subito la qualificazione. Sarà importante dunque avere il giusto approccio, e soprattutto un grande ritmo perché la prima ora sarà decisiva. Penso che giocheremo con le tre punte, per non snaturare nessuno dal proprio ruolo naturale. Il 4-0 dell’andata non ci deve far entrare leggeri”, il commento tagliente di Massimiliano Allegri. Il ct tira le somme sul proprio team, e parlando di El Shaarawy dice che “è cresciuto tanto, deve ancora imparare, però ho ritenuto opportuno schierarlo per domani proprio per i suoi segnali di crescita. Sono d’accordo con Ibra quando dice che questa squadra rispetto all’anno scorso è più matura”.

Il tecnico ricorda inoltre l’incubo vissuto dai tifosi milanisti otto anni fa in Champions contro ilLa Coruna, perso proprio4 a0 e costato l’eliminazione del club dalla coppa. “Sono esempi che ci devono far capire che la partita di domani va interpretata nel modo giusto. Non dobbiamo sbagliare l’approccio che è la cosa più importante”. Certo è che il Milan ha tutte le carte in regola per vincere la sfida. “Ci proveremo, ma abbiamo solo il 5% di possibilità di eliminare i rossoneri”, ha affermato in proposito l’allenatore avversario Arsene Wenger.

Ecco dunque le probabili formazioni:

Arsenal (4-2-3-1): Szczesny; Sagna Koscielny, Vermaelen, Gibbs; Rosicky, Song; Walcott, Gervinho, Oxlade-Chamberlein; Van Persie. A disposizione: Fabianski, Jenkinson, Djourou, Miquel, Coquelin, Park, Chamakh. Allenatore: Wenger.

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Mexes, Thiago Silva, Antonini; Emanuelson, Van Bommel, Nocerino; Robinho; Ibrahimovic, El Shaarawy. A disposizione: Amelia, Bonera, Yepes, Mesbah, Zambrotta, Aquilani, Ganz. Allenatore: Allegri.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.