Hall of Fame 2011: tra i vincitori Platini, Baggio e Lippi

Home»Sport»Calcio»Hall of Fame 2011: tra i vincitori Platini, Baggio e Lippi

FIRENZE, 5 Dicembre – Si è svolta questa mattina a Firenze, presso il museo di Coverciano, la cerimonia per la consegna di un cimelio appartenuto a ciascuno dei sette vincitori della “Hall Of Fame” 2011 alla fondazione Museo del Calcio. Tra i vincitori anche Baggio, Platini e Lippi.

Moltissimi i volti noti del mondo del calcio presenti questa mattina al Museo del Calcio: Platini, premiato come miglior “giocatore straniero”, Roberto Baggio “giocatore italiano”, Marcello Lippi e Arrigo Sacchi a pari merito come “allenatore italiano”, Galliani “dirigente italiano”, Collina “arbitro italiano” e Gigi Riva “veterano italiano” sono i nomi scelti dalla commissione per l’assegnazione del premio “Hall of Fame“ del calcio italiano 2011. Fra gli oggetti consegnati al Museo nella mani del presidente Fino Fini: la maglia dell’ultima stagione da arbitro di Collina, la maglia numero 18 del mondiale ’94 di Baggio e una targa data dall’Uefa al Milan per i successi ottenuti negli anni ‘88-’89 portata a Coverciano da Adriano Galliani. Un’occasione di festa ma anche un buon motivo per parlare del momento che sta attraversando il calcio italiano.

PLATINI: “voglio ringraziare la squadra che mi ha permesso di vincere questo premio. Ho avuto una grande società è un grande gruppo dal quale ho imparato molto”.

SACCHI: “in questo momento la squadra che mi diverte di più, anche per affetto è il Milan ma anche la Juve e il Pescara” e sulla Nazionale di Prandelli ha ammesso “credo che la nazionale Italiana sia pronta per gli Europei perché sta giocando bene e Prandelli ha fatto un gran lavoro”.

BAGGIO: “il nostro calcio si sta riprendendo, veniamo da anni difficili ma ci sono i segnali di ripresa. Mi fa divertire il calcio dell’Udinese ma anche di Juve e Milan”. Per la nazionale anche lui la pensa come Sacchi infatti pensa che “Prandelli sta facendo un grandissimo lavoro e penso che farà bene agli Europei”. Inevitabile la domanda su chi vincerà il campionato italiano “Milan è Juve stanno facendo molto bene. Il Milan vista la vittoria dello scorso anno resta la favorita ma la Juve può puntare a vincere lo scudetto”.

 

Francesco Cianni

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.