Juventus-Cesena 2-0. Marchisio e Vidal stendono i romagnoli. Finale

Home»Sport»Calcio»Juventus-Cesena 2-0. Marchisio e Vidal stendono i romagnoli. Finale

ROMA, 4 Dicembre – Juventus Stadium come sempre stracolmo per la partita odierna degli uomini di Conte che sfidano il Cesena di Arrigoni.

La Juventus si schiera con Buffon in porta. Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci e Chiellini in difesa. Centrocampo a tre formato da Marchisio, Vidal e Pazienza. Dietro l’unica punta Matri agiranno Pepe e Vucinic.

Il Cesena cerca il colpaccio in trasferta. Spazio ad Antonioli in porta. Rossi, Von Borgen, Rodriguez, Lauro in difesa. Ghezzal, Guana, Parolo, Martinho a centrocampo. Mutu e Bogdani in attacco.

LE PAGELLE DI JUVENTUS-CESENA

IL FILM DELLA PARTITA JUVENTUS-CESENA 2-0 63′ Marchisio, 83′ Vidal

L’arbitro fischia l’inizio delle ostilità.
3′ La Juventus si spinge subito in avanti in cerca del vantaggio. Gli uomini di Conte sono molto determinati nel riconquistare la vetta della classifica.
7′ Prima palla goal per la Juventus. Matri da centro area su sponda di Vucinic spedisce il pallone sopra la traversa.
10′ Bianconeri che protestano con il direttore di gara per un rigore non concesso. Dal replay il fallo di Rodriguez sembra chiaro ma era fuori area.
13′ Ci prova Pepe con un tiro dalla distanza. Assist di Lichtsteiner di testa, palla altissima.
15′ Ammonito Ghezzal. Bruttissimo fallo su Chiellini.
19′ Forcing della Juventus. Il goal sembra davvero vicino. Ci prova Marchisio dal limite ma palla ribattuta dalla difesa. Da segnalare fino ad ora la prova di Rodriguez.
20′ Ci prova anche Vidal dai 30 metri. Palla alta sopra la traversa.
28′ Ammonito Rossi. Fallo da dietro su Matri.
30′ Marchisio dal limite ci prova, palla deviata, facile per Antonioli.
32′ Ancora la Juventus con i suoi attaccanti ma la difesa cesenate mantiene ancora.
39′ Bellissima triangolazione Pepe-Matri-Pepe al limite dell’area. Il Centrocampista di Albano Laziale defilato prova a tirare in porta ma palla che esce al lato.
43′ Gioco fermo. Von Bergen colpito da Chiellini al petto si è infortunato ma sembra possa riprendere.
45′ Bellissima azione di Vucinic che si beve Rossi e ci prova con un diagonale. Antonioli fantastico manda la palla in angolo.
45’+1′ L’arbitro Doveri di Roma manda le squadre nelle spogliatoi. Prima frazione di gioco di marca juventina ma gli attaccanti sono stati poco precisi.

Inizia il secondo tempo. Sostituzione per il Cesena: Malonga per Bogdani.
47′ Seconda frazione che inizia come era finito il primo. Forcing continuo della Juventus ma il Cesena riesce a difendere bene la propria area. Intanto a bordo campo stanno intensificando il riscaldamento Krasic e Quagliarella.
50′ Rasoiata dal limite dell’area di Vucinic. Antonioli ci mette una pezza ribattendo. Ci prova al volo Pepe ma ancora il portiere del Cesena chiude la porta.
51′ Sostituzione Juventus: Quagliarella per uno spento Matri.
53′ Cross di Chiellini, colpo di testa di Pepe ma la palla termina di poco al lato.
56′ Sostituzione Juventus: esce Vucinic, entra Alessandro Del Piero.
60′ Quagliarella dal limite dell’area tenta di sorprendere il portiere avversario con un tiro improvviso. Palla alta sopra la traversa.
61′ Pazienza dal limite. Anche questo tiro sopra la traversa. Molta imprecisione nelle conclusioni bianconere.
63′ Del Piero colpito al volto da Rossi. Il capitano bianconero esce sulla barella con il volto insanguinato. Lo sostituisce Giaccherini.
68′ Punizione per la Juventus dal limite. Se ne incarica Pepe, palla respinta dalla barriera.
73′ Goal della Juventus. Marchisio dal limite fulmina Antonioli. Juventus 1 Cesena 0. La rete della liberazione juventina
78′ Sostituzione Cesena: fuori Martinho e Malonga, dentro Eder e Candreva.
81′ Contropiede della Juventus. Antonioli atterra l’ex Giaccherini. L’arbitro decide per il rigore. Portiere espulso.
83′ In porta va il difensore Rodriguez. Della battuta si incarica Vidal che insacca spiazzando il “portiere”. Juventus 2 Cesena 0
87′ Primo angolo per il Cesena della partita. Occasione per i romagnoli con Eder che non riesce ad agganciare da pochi passi.
89′ La Juventus cerca ancora di andare in rete. Ci prova Quagliarella ma l’improvvisato portiere gli nega la gioia del goal.
90′ Il quarto uomo segnala 3′ di recupero.
90’+3′ L’arbitro Doveri fischia la fine della partita. Juventus 2 Cesena 0.
La squadra di Conte riconquista la vetta della classifica salendo a quota 29. Seguono Milan e Udinese a 27. Possesso palla a favore dei bianconeri con il 71%.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.