Napoli-Juventus 3-3: remuntada storica firmata Pepe

Home»Sport»Calcio»Napoli-Juventus 3-3: remuntada storica firmata Pepe

ROMA, 29 Novembre – Tutto pronto allo Stadio San Paolo per il recupero dell’undicesima giornata.

Problemi per Mazzarri che deve rinunciare a Cavani. In porta il confermatissimo De Sanctis. Difesa a tre con Campagnaro, Cannavaro, Aronica. Linea di centrocampo formata da Maggio, Inler, Gargano e Zuniga. Trequartisti Hamsik e Pandev. Unica punta Lavezzi.

La Juventus si schiera con Buffon in porta. Difesa a quattro con Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci e Chiellini. Centrocampo formato da Pepe, Pirlo, Vidal ed Estigarribia. Tandem d’attacco Matri-Vucinic.

LE PAGELLE DEL NAPOLI LE PAGELLE DELLA JUVENTUS

IL FILM DELLA PARTITA NAPOLI-JUVENTUS 3-3

L’arbitro Tagliavento fischia l’inizio delle ostilità.
2′ Juventus subito in pressing.
3′ Ci prova Pepe dal vertice sinistro dell’area di rigore, palla abbondantemente al lato.
7′ Pericolo Juventus. Lichtsteiner mette in mezzo un cross basso. La palla arriva a Vucinic che non ne approfitta. Diagonale che finisce ad un metro dal palo sinistro di De Sanctis.
10′ Punizione per la Juventus da posizione defilata. Palla in mezzo per la testa di Barzagli. Deviazione di un difensore partenopeo che manda la palla ad un metro dalla porta. La Juve è aggressiva, il Napoli si affida alle ripartenze.
14′ Rigore per il Napoli. Lavezzi si invola sulla corsia sinistra, Pirlo in scivolata lo stende. Nessun dubbio.
15′ Hamsik si incarica della battuta. Primo tentativo a segno ma l’arbitro fa ripetere. Al secondo tentativo Hamsik sbaglia, clamoroso al San Paolo. Palla sopra la traversa.
16′ Ammonito Pandev per simulazione. La partita si sta infiammando.
19′ Ammonito Maggio per un brutto fallo su Chiellini. Giusta l’ammonizione.
22′ Vantaggio del Napoli. Punizione dalla trequarti per i partenopei, sponda involontaria di Bonucci. La palla arriva al centrocampista sloveno che da due metri di testa insacca. Napoli 1 Juventus 0
26′ La Juventus sembra tramortita. Non riesce a reagire al vantaggio partenopeo. Il Napoli cerca di approfittarne con la velocità dei suoi attaccanti.
31′ Ci prova Estigarribia dal vertice sinistro dell’area di rigore. Tiro potente ma centrale, nessun problema per De Sanctis.
36′ Ammonito Bonucci.
39′ Ammonito Matri per fallo su Lavezzi.
40′ Raddoppio del Napoli. Un rimpallo mette davanti alla porta Pandev. Il macedone trafigge Buffon con un diagonale. Napoli 2 Juventus 0
42′ Ammonito Hamsik per una brutta spinta su Lichtsteiner.
45′ Il quarto uomo comunica un minuto di recupero. Confusione in campo, la Juventus sembra una copia dello scorso anno.
45’+1′ Tagliavento manda le squadre negli spogliatoi. Conte dovrà risistemare la sua squadra se vuole tentare di riacciuffare la partita.
Nella prima frazione di gioco il possesso palla è a favore dei bianconeri con il 56%.

Inizia il secondo tempo.
47′ Conte fa scaldare Krasic. Cambio in vista per la Juventus.
48′ La Juve riaccorcia le distanze. Assist dai 25 metri di Vidal per Matri che da posizione un po’ defilata riesce ad insaccare. Napoli 2 Juventus 1.
54′ Azione in solitaria di Vucinic. Tiro potentissimo sul primo palo. De Sanctis ci mette una pezza.
56′ Juventus con piglio decisamente più aggressivo rispetto alla prima frazione di gioco. Il Napoli cerca di controllare. Si affida alla velocità di Lavezzi per il contropiede.
58′ Ammonito Vidal per un fallo su Inler.
64′ Il Napoli sembra mantenere bene il campo.
68′ Ancora Pandev! Contropiede del Napoli con Maggio che mette al centro un cross basso che arriva al macedone. Aggancio e tiro da due metri. Buffon battuto. Napoli 3 Juventus 1.
71′ Sostituzione Napoli: esce Pandev, entra Santana.
72′ Accorcia la Juventus con Estigarribia. Cross lungo di Vucinic che arriva sui piedi del paraguayano. Stop e palla sotto la pancia di De Sanctis. Napoli 3 Juventus 2.
75′ Sostituzione Napoli: fuori Aronica, entra Fernandez. Ultimi 15′ di fuoco della partita.
79′ Clamoroso al San Paolo. Bellissima azione solitaria di Pepe che aiutato da un rimpallo è riuscito ad insaccare appena dentro l’area di rigore. Napoli 3 Juventus 3.
86′ Sostituzione Napoli: Dossena per Zuniga.
86′ Sostituzione Juventus: Pazienza per Pepe.
89′ Sostituzione Juventus: Quagliarella per Matri. Fischi dei tifosi napoletani.
90’+1′ Sostituzione Juventus: Del Piero per Vucinic. La tensione si taglia con il coltello.
90’+3′ L’arbitro fischia la fine di questa bellissima partita. Juventus tutta rabbia riesce a riacciuffare il Napoli e a portare a casa un punto.

POST PARTITA

MAZZARRI: “Oggi il bicchiere lo vedo mezzo vuoto. Abbiamo fatto un primo tempo spettacolare, nella ripresa abbiamo pagato i troppi impegni, soprattutto nel reparto difensivo. Quando c’è un cumulo di partite si paga.

CONTE: “Le risposte date dalla squadra questa sera sono molto importanti, oggi se questo gruppo non aveva un grande cuore non riuscivamo a vincerla”.

DE LAURENTIIS: “Abbiamo vinto 4-3, per me questo è il risultato”, polemico come al solito, dopo questa partita che dovrebbe riconciliare con il calcio. Pessime le valutazioni sulla poca buona fede del Manchester e sul possibile coinvolgimento di sceicchi nella partita della prossima settimana.”

A. Di Muccio

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.