Calciomercato Napoli: offerta faraonica dal Psg, 70 milioni di euro per Hamsik e Cavani

Home»Sport»Calcio»Calciomercato Napoli: offerta faraonica dal Psg, 70 milioni di euro per Hamsik e Cavani

NAPOLI, 25 NOVEMBRE – Il calciomercato azzurro prende sempre più forma, ma prima c’è l’insidiosa trasferta di domani a Bergamo. Mister Mazzarri sembra intenzionato ad effettuare un pò di turnover soprattutto nel reparto mediano e in attacco. Contro ci sarà un’Atalanta, che senza i punti di penalizzazione sarebbe tra le prime piazze del torneo.

AMARCORD – Gli ex partenopei sono tanti e assetati di sangue: Cigarini, uno dei metronomi più forti della serie A, che non era stato considerato idoneo al progetto Mazzarri; El Tanque Denis, goleador capocannoniere di questa Serie A. A lui due anni fa gli fu preferito, Lucarelli, sono scelte…
Un altro ex è sicuramente PierPaolo Marino ex ds del Napoli, scopritore tra gli altri di Lavezzi e Hamsik. Tutte queste componenti formano la ricetta giusta per una partita bella e appassionata partita.

Probabile formazione con De Sanctis in porta, Fernandez, per far rifiatare Campagnaro, Cannavaro, Aronica, Zuniga al posto di Maggio, Dzemaili per Inler che non è partito nemmeno, Gargano, Dossena, Hamsik, Cavani, Pandev.

IL MERCATO – Per quanto riguarda il mercato, in queste ore si parla di un’offerta faraonica, da parte del Psg, per Cavani e Hamsik. Un’offerta che a quanto pare farebbe vacillare chiunque, circa cinquanta milioni di euro per il Matador e 25 per Marekiaro. Il presidente De Laurentis, ha detto no e dichiara di voler rafforzare ulteriormente la squadra.

Dei nomi in entrata sicuramente c’è un vice Cavani, che potrebbe essere Iaquinta o addirittura Maxi Lopez, per la fascia sinistra si parla di Luca Antonelli che interessa anche all’Inter. Per la difese sembra che ai partenopei interesserebbe Marc Batra, giovane gioiello della cantera del Barcellona. Invece, per la prossima stagione non servirà nessun rinforzo in avanti, visto che i dirigenti azzurri punteranno tutto sul gioiellino di casa, Lorenzo Insigne.

Attilio Malena

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.