Calciomercato Juventus: bye bye Amauri, sogno Tevez

Home»Sport»Calcio»Calciomercato Juventus: bye bye Amauri, sogno Tevez

ROMA, 21 Novembre – La Vecchia Signora sembra davvero un’altra squadra rispetto alle passate stagioni. La cultura del lavoro inculcata da Antonio Conte sembra stia portando i risultati che i tifosi bianconeri si aspettavano. Ennesima prova di forza e di carattere quella vista ieri contro il Palermo. Vetta riconquistata in coabitazione con la Lazio nonostante la partita in meno (Napoli-Juve si recupera il 29 Novembre).

Nonostante questa prima parte di stagione piuttosto positiva continuano a rimbalzare voci di possibili movimenti di mercato da parte dei bianconeri per la finestra di mercato di gennaio. Sicura la partenza dell’epurato Amauri che non vede l’ora di cambiare aria. Il suo procuratore, Ernesto Bronzetti, ha dichiarato che molto probabilmente finirà in Inghilterra anche se non mancano richieste da alcuni club italiani, Milan in testa che ha l’obiettivo di trovare un sostituto al degente Cassano.

Il problema di Conte sono le fasce laterali. Krasic ed Elia sembra che non si siano integrati bene nel modulo del nuovo allenatore. Le prove del serbo sono state piuttosto deludenti e non sugli standard visti lo scorso anno. Elia è stato utilizzato un tempo a Catania e poi è sparito. La Juventus sta pensando di trovare una nuova sistemazione ai due esterni. Per Krasic si prospetta un approdo al Manchester City di Mancini. Elia potrebbe fare il suo ritorno all’Amburgo magari con la formula del prestito.

Sono diversi i giocatori segnati sul taccuino di Marotta e Paratici. Il primo della lista è Alessio Cerci, giovane esterno in forza alla Fiorentina che sembra arrivato al capolinea. Il costo del suo cartellino si aggira intorno ai 12 milioni. Per rinforzare la difesa i dirigenti bianconeri stanno puntando sull’esperienza della Roma Juan, messo ai margini della squadra da Luis Enrique. In attacco per la finestra di mercato di gennaio soltanto operazioni in uscita. Di Amauri abbiamo già parlato. In rampa di lancio ci sono Iaquinta, Toni e Quagliarella. L’attaccante napoletano potrebbe rientrare in un’operazione che lo porterebbe ad Udine in cambio del forte difensore Benatia.

Il dilemma che inizia a frullare nella testa di tutti i tifosi, però, riguarda l’addio del capitano Alessandro Del Piero. Il 30 giugno 2012 il suo  contratto scadrà e probabilmente si trasferirà all’estero. Inghilterra e Stati Uniti le probabili destinazioni. Sono tanti i nomi del possibile sostituto. Giovinco, Giuseppe Rossi ma soprattutto Tevez. Per i primi due la Juve non dovrà certo svenarsi. Per arrivare a Tevez, invece, bisognerà sborsare molti milioni per acquisire il suo cartellino.

 

Redazione

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.