I Gemelli Diversi dopo tre anni tornano a cantare “Tutto da capo”

Home»Spettacolo»I Gemelli Diversi dopo tre anni tornano a cantare “Tutto da capo”

ROMA, 13 LUGLIO“Tutto da capo” è il loro ultimo album in uscita l’11 settembre. Titolo più azzeccato non potevano sceglierlo i Gemelli Diversi che, dopo tre anni di silenzio, tornano a farsi sentire nelle radio e a far ballare con la loro musica proprio come i vecchi tempi. L’ultimo disco, ricordiamolo, era del 2009, e precisamente il loro greatest hits “Senza Fine 98-09”, succedutosi a “Boom!” del 2007. Adesso THG, Strano, Thema e Grido tornano dal loro pubblico intonando “Per farti sorridere”, primo singolo estratto dall’album da oggi nelle radio.

Il brano, ironico e accattivante, con sfumature romantiche, è scritto, prodotto e suonato dagli stessi Gemelli Diversi. Il singolo incarna a pieno lo spirito della loro ultima fatica che dal titolo la dice tutta. “Tutto da capo”  è un mix di musica,  testi e ritmi alla continua ricerca di nuovi stimoli per ripartire  – appunto – da capo, nonostante i quindici anni di carriera alle spalle.

Anni fa (era il lontano 1998) i Gemelli Diversi hanno fatto scuola, mischiando il rap con il pop e scalando le classifiche italiane con tormentoni sbancatutto. Tra questi ricordiamo “Un attimo ancora” (cover di “Dammi solo un minuto” dei Pooh), “Musica”, “Tu no” e “Mary” estratto dal terzo album del 2002 “Fuego!” che conferma la popolarità del gruppo. Nel 2004 invece è la volta di “Reality Show”, album scritto, prodotto, realizzato (anche graficamente), composto e arrangiato dai quattro cantanti e rapper in pochissimi mesi.

Sono passati quattordici anni dall’esordio dei Gemelli Diversi ma la loro voglia di divertirsi ed emozionare rimane immutata, così come rimane immutata la sonorità delle loro canzoni  in grado di  tener testa alle posizioni alte delle classifiche di vendita. E non è escluso che il singolo, rientri a far parte dei tormentoni del  2012.

Carla Iannacone

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.