Morgan positivo al test tossicologico, ritirata la sua patente

Home»Spettacolo»Morgan positivo al test tossicologico, ritirata la sua patente

MONZA, 28 Maggio – L’ex leader dei Bluvertigo e giudice di XFactor, Morgan, fa ancora parlare di sè a causa dei suoi problemi di droga. Lo scorso aprile il cantante fu coinvolto in un tamponamento a catena, provocato da lui, mentre si trovava sul suo SUV bianco, in compagnia della fidanzata Jessica Mazzoli, conosciuta sul palco di X Factor. Nel tamponamento, Morgan coinvolse altre due macchine provocando un ferito che fu portato in ospedale con prognosi di 10 giorni. Sul posto intervennero anche gli agenti della municipale, che dopo i primi accertamenti, condussero anche Morgan al pronto soccorso.

Dopo aver inveito contro i vigili, si rifiutò di sottoporsi agli esami tossicologici. Alla fine, convinto dalla madre, decise di procedere con gli esami, i quali non rilevarono alcuna presenza di alcol nel sangue. Ma a quanto emerge ora, ieri sono arrivati i risultati del tossicologico, è risultato positivo al narcotest. I risultati di quest’ultima analisi sono il frutto di una contro-analisi richiesta dal cantante un mese fa, ma entrambi hanno dato esito positivo. Di conseguenza, la polizia municipale ha stabilito il ritiro della patente per un anno e in virtù degli ultimi sviluppi Morgan dovrà affrontare un processo.

Non è la prima volta che, Marco Castoldi alias Morgan, fa parlare di sé a causa dei suoi problemi con la droga. Nel 2010 fece outing ammettendo pubblicamente la sua dipendenza alle droghe negli anni precedenti. Con queste dichiarazioni fu bandito dal Festival di Sanremo e per poco tempo anche dalla Rai, restando però sempre giudice nella trasmissione X Factor. Allora aveva anche rischiato di mettere a rischio la patria potestà sulla figlia Anna Lou, avuta con l’ex compagna Asia Argento.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.