Ashton Kutcher va in clinica da Demi: aria di pace

Home»Spettacolo»Ashton Kutcher va in clinica da Demi: aria di pace

ROMA, 5 Marzo – Demi Moore sta meglio . Ma per adesso ha deciso di staccare un po’ la spina dalla quotidianità. Vuole stare sola con se stessa e capire, probabilmente, cosa l’ha spinta in quel brutto momento. Uscita dalla clinica, si è rifugiata in un luogo segreto, lontano da tutto e da tutti. Ebbene, anche le star hanno bisogno di privacy. Tante volte, la popolarità diventa davvero insopportabile, e dunque diventa vitale l’esigenza di isolarsi un po’.

Si può dire che Demi, in questa situazione, non abbia sofferto da sola. La famiglia, in particolare, è rimasta molto scossa dall’accaduto. E adesso che tutto sembra essersi risolto, azzarda a tirare un sospiro di sollievo. Ashton Kutcher, suo ex, si è mostrato molto sensibile al malessere psicofisico della star e, quando ancora quest’ultima era in clinica, è andato a farle visita. Molti hanno interpretato il suo atteggiamento come un tentativo di riconciliazione. Infatti, tra i due i rapporti sono sempre stati ottimi e non c’è mai stato rancore. Ashton tutt’ora, ha un rapporto bellissimo con le tre figlie dell’attrice, avute dal precedente matrimonio con Bruce Willis. Ma sembra che tra le tre, Kutcher preferisca la ventitreenne Rumer. Anche se ultimamente Ashton è stato molto impegnato per lavoro, ha ritagliato un po’ di spazio da dedicare alla sua ex. Ciò che li lega è sicuramente un rapporto di stima reciproca e grandissimo affetto. Il giovane attore si è davvero preoccupato per la salute di Demi e non si esclude che continui, ancora adesso , ad offrirle il suo sostegno.

La strada di Demi è dunque tutta in discesa. Ce la sta facendo, e gradualmente ritornerà tutto alla normalità. E’ stato difficile per lei, ammettere di stare male e decidere di farsi aiutare. La dipendenza dai farmaci e la depressione, pian piano, la stavano trasformando. Ma per fortuna, in tutto ciò, c’è sempre stato qualcuno che l’ha indirizzata verso la decisione migliore.

Martina Morlè

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.