Fiorello: troppi fan all’edicola e la rassegna stampa va in fumo

Home»Spettacolo»Fiorello: troppi fan all’edicola e la rassegna stampa va in fumo

ROMA, 22 Febbraio –  Problemi per il “mattatore” della televisione italiana Fiorello che si è visto additare da alcuni fan come “narcisista”. Per quale motivo? L’artista si reca ogni giorno presso l’edicola di Cesare dalla quale tiene una piccola conferenza stampa che poi posta su Twitter, e che vede ogni giorni aumentare il numero di persone che si recano all’edicola per ascoltare quanto ha da dire. Stavolta ad attenderlo erano davvero in troppi, motivo per cui si è reso necessario saltare un appuntamento. ”Ci risiamo!! gente che mi aspetta in edicola. Per chiedermi qualsiasi cosa. Così non va!”. “La domanda è sempre la stessa : ‘scusa ti devo parlare in privato’ se continua così finisce tutto!… Niente edicola oggi, alla prossima.” Questo il commento di Fiorello.

Subito si è scatenata l’ira dei followers che hanno etichettato lo showman come “vanitoso” e “narcisista”, ma la risposta di Fiore non si è fatta attendere molto: “Vorrei che quel luogo rimanesse così com’è. Confido nella vostra comprensione per i prossimi giorni… E ora facciamoci una risata.” Ci pensa addirittura Rudy Zerbi a sdrammatizzare la situazione: “Se vuoi vengo io con te… appena mi vedono, di solito, scappano!!”, ma fra i tanti commenti negativi, spiccano anche quelli positivi. In particolar modo quello di un follower che evidenzia come chi si ammazza davanti all’edicola, non ha capito il contesto.

“È quello che vorrei far capire. Quì non sono il Fiorello della tele…Tengo a precisare che non sono arrabbiato, e capisco anche. Voglio solo dire che vorrei che quel luogo rimanesse così com’è.”

Sabrina Spagnoli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.