Tripudio di star per i funerali di Whitney Houston

Home»Spettacolo»Tripudio di star per i funerali di Whitney Houston

ROMA, 20 Febbraio – Si sono svolti sabato a Newark i funerali dell’amata Whitney Houston, scomparsa improvvisamente all’età di 48 anni. Nonostante fosse stata annunciata una cerimonia strettamente privata e riservata a 1500 persone, fra parenti ed amici, la funzione è stata ripresa dalle telecamere della CNN affinché i fan di tutto il mondo potessero dare, anche da lontano, l’ultimo saluto alla cantante. Le spoglie della Houston sono arrivate alla Chiesa Battista della Nuova Speranza trasportate da una carrozza dorata trainata da cavalli, la bara era ricoperta di lillà e rose. Fuori la chiesa erano stati installati alcuni maxischermi per permettere alla folla accorsa di assistere al rito.

Fra le celebrità Kevin Costner, profondamente colpito dalla morte della collega che aveva condiviso con lui il set di “Guardia del corpo”, e che nei giorni scorsi aveva confessato di esserne innamorato ma di non averglielo mai confessato. Presenti anche Alicia Keyes, Oprah Winfrey, Beyoncé, Bill Cosby, Mariah Carey e Jennifer Hudson, che agli scorsi Grammy Awards aveva tributato proprio la Houston. Stevie Wonder ha onorato la cantante nel corso della cerimonia cantando, lasciando poi la parola alle testimonianze di amici e parenti. Assente invece Aretha Franklin con la quale Whitney aveva un rapporto molto intimo e confidenziale tanto da chiamarla Zia Ree.

“Con dispiacere non posso partecipare ai funerali, sono stata sveglia fino alle 4 di mattina con spasmi alle gambe. Il mio cuore è con Cissy, Bobby Kristina, Dionne e il resto della famiglia”, così ha risposto la Franklin attraverso un comunicato stampa in merito alla sua assenza. Dopo la cerimonia, durata tre ore, la salma è stata trasportata al cimitero di Westfield dove si trova la cappella di famiglia, e l’artista ora riposa accanto al padre John.

Sabrina Spagnoli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.