Halle Berry minacciata da uno stalker vuole fuggire dagli Stati Uniti

Home»Spettacolo»Halle Berry minacciata da uno stalker vuole fuggire dagli Stati Uniti

LOS ANGELES,  10 Febbraio – L’attrice americana Halle Berry, vincitrice nel 2001 di un Oscar per Monster’s Ball, in questi giorni è al centro della cronaca mondana di Hollywood circa la battaglia per l’affidamento di sua figlia Nahla avuta dall’unione con l’ex marito, il modello Franco-canadese  Gabriel Aubry, e per la sua volontà di volersi trasferire in Europa.

Più che un trasferimento si tratterebbe di una vera e propria fuga dagli States, la bond girl infatti, da circa un anno è perseguitata da uno stalker. L’uomo, Robert Hoskins, già l’anno scorso riuscì ad intrufolarsi nell’abitazione della Berry, ma fu subito arrestato dalla polizia, dopo tre mesi di carcere fu trasferito in un ospedale psichiatrico dove la scorsa settimana è riuscito a fuggire. Ora la donna teme per la sua incolumità, in quanto l’uomo, che ha gravi disturbi mentali, ha più volte minacciato Halle tramite delle lettere di volerla uccidere con un coltello alla gola. La Berry dunque vorrebbe trasferirsi a Parigi insieme alla figlia per raggiungere il suo attuale compagno, l’attore francese Olivier Martinez.

Se la richiesta d’affidamento dovesse essere approvata dal giudice a favore dell’attrice, tale decisione potrebbe mandare in escandescenza Aubry già indagato per aver maltrattato l’ex babysitter della bambina. Intanto, in attesa di sentenza e per la sua sicurezza, la protagonista di Catwoman, si starebbe temporaneamente trasferendo in una lussuosissima villa a Malibù, con 4 camere da letto, 4 bagni e vista oceano, per un affitto da 50.000 dollari al mese, durante la ristrutturazione della sua villa sulle Hollywood Hills.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.