Kylie Minogue vittima di uno stalker: a difenderla oltre 1milione di fan

Home»Spettacolo»Kylie Minogue vittima di uno stalker: a difenderla oltre 1milione di fan

ROMA, 9 Febbraio – La bella cantante australiana Kylie Minogue, che festeggerà quest’anno i 25 anni di carriera,  è stata vittima, proprio in questi giorni, di uno stalker, che le ha inviato messaggi minatori tramite il social network Twitter.

Infatti, dopo aver avvertito le autorità, la star, che ha da poco sconfitto il cancro, ha deciso di avvisare della questione tutti i suoi sostenitori tramite un tweet sulla sua fan page: «Amo 1,033,861 di voi, miei LOVERS», scrivela Minoguerivolta ai suoi tanti fan sparsi per il mondo, «ma uno non è un lover, è solo un illuso strambo che mi inoltra minacce – #equestonontirendespeciale  – perciò la polizia è già stata avvertita». In risposta al suo appello sono stati inviati migliaia di messaggi di supporto, in molti hanno “ritwittato” le stesse parole della cantante sulla propria rete di contatti, e uno di loro ha addirittura scritto: «Spero che chi sta minacciando @kylieminogue sappia che un milione di persone è pronto a difenderla».

Purtroppo Kylie Minogue non è nuova a questo tipo di esperienza: già nel 2002  rivelò di essere perseguitata da cinque anni da un uomo mai identificato, mentre nel 2003 le sono state recapitate più di 700 lettere minatorie nella sua casa di Chelsea e alla sede della sua etichetta discografica. Il fenomeno dello stalking si sta facendo infatti sempre più serio e preoccupante, sia per i vip che per le persone comuni, tanto che in moltissimi Paesi sono state create o stanno per essere create leggi al riguardo. Ad esempio, in Italia, nel 2010 è stato arrestato Pietro Pingitore, 48 anni, per aver perseguitato Michelle Hunziker per ben otto mesi con bigliettini, pedinamenti e appostamenti.

Chiara Cavaterra

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.