Roberto Bolle al Teatro alla Scala di Milano con “Excelsior”

Home»Spettacolo»Roberto Bolle al Teatro alla Scala di Milano con “Excelsior”

ROMA, 19 Gennaio – Il talento di Roberto Bolle e Alina Somova, si rende ancora una volta protagonista di un evento senza eguali, domani venerdì 20 Gennaio. Dopo il trionfo della tournée a Mosca, i due ballerini aprono la stagione del Teatro alla Scala con il kolossal “Excelsior”. A cura di Filippo Crivelli per la regia, Ugo dell’Ara per le coreografie, e Guido Coltellacci per scene e costumi, lo spettacolo prevede sette repliche. È stato definito come un capolavoro del made in Italy, un’azione coreografica, storica, allegorica e fantastica in 6 parti e 11 quadri. Partorito dal genio creativo di Luigi Manzotti e musicato da Romualdo Marenco, Excelsior è stato messo in scena per la prima volta nel 1881 ed  è stato considerato  la più autentica celebrazione  della Luce e della Civiltà sull’Oscurantismo.

Grazie a Project Malawi, ieri, 30 giovani hanno avuto l’opportunità di assistere gratuitamente allo spettacolo. Lo scopo è stato quello di favorire l’approccio dei ragazzi al vasto mondo della cultura musicale, secondo un progetto che ha visto la stretta collaborazione di Intesa Sanpaolo con il Teatro alla Scala. L’anteprima è stata raccontata in diretta su Twitter, nella pagina ufficiale del Teatro ed è stato così  possibile gettare uno sguardo curioso sul backstage.

“È un ruolo pirotecnico – afferma Bolle – che richiede grande tecnica e potenza fisica; lo affronto volentieri perché è divertente e piace molto al pubblico”. Dice la Somova: «Danzo con Bolle per la prima volta. “Excelsior” è un balletto strano per me”. Queste invece le parole del direttore del ballo Makhar Vaziev: ”Mosca è stata una grande sfida, mi spaventava. Ora so che potremo fare di più”, afferma. “Ho promosso primi ballerini Petra Conti e Eris Nezha. Ed è arrivato un invito per il 2014-2015 per danzare “Raymonda” al Covent Garden di Londra”.

ROBERTO BOLLE IN EXCELSIOR

Martina Morlè                                                   

                             

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.