Facebook: arriva la notifica di lettura ai post

Home»Tecnologia»Facebook: arriva la notifica di lettura ai post

ROMA, 13 LUGLIO – Man mano che il tempo passa Facebook non fa complimenti a lanciare novità sul suo portale. L’ultima interessante trovata, che a partire precisamente da oggi, sarà possibile visualizzare sul social network, è la notifica di lettura. La notifica, avverrà all’interno dei gruppi creati sui profili degli utenti e indicheranno il numero di persone che hanno letto un determinato post. Ad esempio, chi ha creato un determinato gruppo,  per qualche occasione specifica, potrà conoscere in tempo reale, le persone che hanno letto il messaggio e se l’invito è arrivato con successo a tutti i destinatari. E allo stesso tempo tutti i membri saranno in grado di conoscere gli aggiornamenti dell’evento in questione. Stesso discorso per quanto riguarda i post nelle varie bacheche. L’utente vedrà chi e quante persone hanno letto ciò che è stato pubblicato.

L’applicazione si andrà ad aggiungere con la voce “visto da”, posizionata accanto ai classici “mi piace” e “commenta”. Gli utenti potranno, quindi, controllare in diretta la frequenza delle visite, passando con il mouse sulla nuova voce, apparirà un elenco, con la lista degli amici che hanno visualizzato il contenuto del post o del gruppo. Nel caso di un evento a cui il messaggio è destinato a più persone, in basso dovrebbe comparire la scritta “visto da tutti”. Questo per avere la certezza che il messaggio sia arrivato a tutti i partecipanti senza alcun intoppo. Questa nuova applicazione è disponibile sia per la versione classica sul pc, sia per la versione mobile.

Ma l’app. di notifica non è l’unica novità di questi giorni. Il social di Zuckemberg ha deciso di aggiornare l’applicazione Events, trasformandola in Calendar. Grazie a quest’ultima, migliorata graficamente, gli utenti avranno la possibilità di consultare la propria agenda virtuale, con i vari appuntamenti giornalieri. Le ultime novità, sono state rese note dai vertici di Facebook, in un comunicato, postato nella newsroom Giovedì 11 luglio.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.