Microsoft sfida Apple con il nuovo tablet Surface

Home»Tecnologia»Microsoft sfida Apple con il nuovo tablet Surface

ROMA, 20 Giugno – La presentazione ufficiale a Los Angeles del nuovo Tablet di Microsoft ha ufficialmente aperto la battaglia della casa di Redmond con la storica rivale Apple. Il nuovo Tablet si chiamerà Surface ed è stato presentato nelle sue due versioni, Consumer e Business. Sono tre i buoni motivi che renderebbero Surface superiore all’Ipad di Apple: versatilità, potenza e bellezza.

Surface si presenta con uno schermo da 10,6 pollici, il design è assai sottile, con i suoi 9,8 mm di spessore ed un peso di 680 grammi per quanto riguarda il modello consumer, mentre è di 13,5 mm di spessore e 900 grammi il modello business. Anche il sistema operativo tra i due modelli sarà differente, Windows RT per quello consumer e Windows 8 per il business. La memoria messa a disposizione per il nuovo tablet è di 32 o 64 GB per la versione consumer e di 64 o 128 per la business. Entrambi dotati di fotocamera per le video chiamate, la versione business dispone anche di un pennino per la scrittura manuale. Inoltre Surface è protetto da una cover che si trasforma in tastiera in caso di lavoro, anche quest’ultima è disponibile in due versioni: Touch cover e Type cover.

Al momento, i vertici Microsoft non hanno reso noto il prezzo del Tablet Surface. Si sono limitati a commentare che il prezzo sarà coerente con i prezzi di mercato dei tablet rivali. Non mancano però alcune indiscrezioni o ipotesi che portano a pensare che il prezzo per la versione consumer potrebbe aggirarsi attorno ai 600/700 euro, mentre sarà attorno ai mille euro il costo della versione business. Il lancio ufficiale di Surface sul mercato americano prima, e mondiale successivamente, dovrebbe essere previsto in autunno per quanto riguarda la versione consumer, e a fine anno per la versione business. Riuscirà dunque la nuova creature tecnologica di Bill Gates a surclassare il successo che i prodotti Apple hanno negli Stati Uniti? La sfida è (di nuovo) aperta, che vinca il migliore.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.