Street View creerà problemi a Google

Home»Tecnologia»Street View creerà problemi a Google

ROMA, 4 Maggio –  Dopo l’analisi del dossier della Federal Communications Commission su Street View, che in prima analisi aveva dato esito negativo, ora i garanti della privacy in Francia e Regno Unito sono pronti a riaprire il caso. L’attività di raccolta dati personali effettuata dalla Google Car non sarebbe stata affetta da alcun errore: gravi le responsabilità dell’azienda. Secondo Jacob Kohnstamm, garante privacy olandese e presidente del Working group europeo Articolo 29: È ora che le autorità per la privacy di tutto il mondo lavorino insieme per far sì che l’azienda si assuma le sue responsabilità”.

Il programma lanciato nel 2007, offre una panoramica delle strade in 3D, permettendo agli utenti di sposarsi virtualmente lungo le vie. Sono 600 gigabytes di dati personali ,incluse email, foto, cronologia e password, reperiti dalla Google Car che venne scoperta in Germania nel 2010 e causò una marea di reazione tra diversi paesi europei. Alan Eustace, vicepresidente di Google Engineering & Research, affermò che si era trattato solo di frammenti di dati, che Google non avrebbe mai utilizzato. Queste le sue dichiarazioniSemplicemente è stato un errore: nel 2006 un ingegnere che lavorava su un progetto Wi-Fi sperimentale ha scritto una porzione di codice che indicizzava tutte le categorie di dati provenienti da reti Wi-Fi pubbliche questo codice è stato erroneamente inserito nei software utilizzati per il servizio Street View”.

Secondo Johannes Caspar: C’ era stato detto che era stato un errore. Ma ora  apprendiamo che non si è trattato affatto di un errore e che l’azienda sapeva che queste informazioni venivano raccolte. Questo pone la questione sotto una luce completamente diversa”. La vicenda sarà sicuramente al centro della conferenza annuale dei garanti privacy europei, che si è aperta oggi in Lussemburgo.

Stefano Parisi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.