Gli automobilisti europei distratti alla guida dagli sms, ora arriva la lettura vocale

Home»Tecnologia»Gli automobilisti europei distratti alla guida dagli sms, ora arriva la lettura vocale

ROMA, 4 Aprile – Tra le brutte abitudini dell’uomo alla guida, quella più discutibile e pericolosa, è usare il telefonini in auto senza alcun dispositivo di supporto. Secondo uno studio commissionato da Ford Europa da TNS Research International, un automobilista su due legge gli sms mentre si trova alla guida; per un totale di un 48% degli intervistati. La ricerca è stata condotta in sei paesi europei: Germania, Spagna, Francia, Regno Unito, Italia e Russia. Al termine è risultato che i “lettori” di sms più assidui sono gli italiani con il 61%, a seguire i Russi (55%), Francesi e Tedeschi (49%), Spagnoli (40%) e infine gli Inglesi (33%). I guidatori riconoscono la pericolosità del gesto di leggere i messaggini alla guida, il 95% degli intervistati è cosciente della pericolosità del gesto. Dalla ricerca, è emerso che i messaggi che vengono letti con più “urgenza”, sono quelli ricevuti dal proprio partner, ad eccezione dei russi, che danno più importanza a quelli ricevuti da un familiare.

Ma ora, per venire incontro e migliorare questo fenomeno, Ford Europa, ha deciso di installare sulle proprie vetture un sistema di connettività e comandi vocali avanzati SYNC. Questo sistema, è dotato della funzione TTS (text to speech), e debutterà quest’anno sulla nuova Ford B-Max e altri modelli come Focus e Kuga. La tecnologia sviluppata con Microsoft, permette la lettura vocale degli sms ricevuti sul proprio cellulare, collegato via Bluetooth. Oltre alla lettura, i guidatori, potranno dare vocalmente delle risposte preimpostate senza distogliere gli occhi dalla strada. Le risposte standard saranno frasi brevi e semplici, come: “sono impegnato”, “ti chiamo dopo”, “ci vediamo tra 10 minuti” o semplicemente “si”, “no” e “grazie”.

La lettura vocale sarà compatibile nella maggior parte dei modelli Smartphone e Blackberry, grazie all’adozione del protocollo MAP per la connettivita Bluethooth. “Ormai, gli Smartphone sono parte della nostra vita, e l’istallazione del sistema di supporto vocale degli sms può dare un aiuto vantaggioso agli automobilisti, senza mettere in pericolo le proprie vite”,  ha dichiarato Christof Kellerwessel, ingegnere capo per i sistemi elettronici di Ford Europa. Sempre secondo Ford Europa, questo sistema sarà presente su tutte le vetture europee entro il 2015.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.