Slash contro il downloading della musica

Home»Tecnologia»Slash contro il downloading della musica

ROMA, 30 Marzo – “Fino ad un po’ di tempo fa andavi a comprare il CD in negozio e sentivi una certa sensazione, anche solo guardando il package. Oggi manca quella sensazione”. Slash, ex chitarrista dei Guns n’ Roses non usa mezzi termini per condannare il downloading. Con la continua digitalizzazione e l’avanzare imperterrito della tecnologia, la musica avrebbe perso gran parte della sua originalità e, per certi aspetti, della sua magia.

Ai microfoni di una nota emittente radiofonica, Absolute Radio, Slash si limita a condannare il semplice strumento del download e non pone la questione sotto l’aspetto legale o economico, né esprime opinione sfavorevole contro la pirateria. Semplicemente, il suo è solo un puntare l’indice contro un metodo che piano piano, oltre a far perdere valore alla musica, sta facendo scemare anche il semplice piacere di maneggiare un disco o un CD.

La questione è abbastanza delicata e non sono poche le domande a cui ancora nessuno ha saputo dare risposte certe e concrete. Si possono solo esprimere pareri e opinioni e Slash non si è tirato indietro dal farlo.

Mihaela Jibu 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.