Facebook si prepara al mercato azionario, vale 100 miliardi di dollari

Home»Magazine»Facebook si prepara al mercato azionario, vale 100 miliardi di dollari

ROMA, 22 Dicembre – Se prima si era dichiarato riluttante all’idea, sembra proprio che Mark Zuckerberg, fondatore e amministratore delegato di Facebook, negli ultimi tempi si sia dato da fare per trasformare il social network  in una blue-chip. Per i meno informati si parla della conformazione di  una società ad alta capitalizzazione azionaria.

Per convincere il  timoroso e giovane milionario Zuckerberg  è bastata una legge federale che esigeva la rendicontazione per le grandi società . Quest’ultimo, così, ha messo in campo una nuova squadra di dirigenti per prepararsi all’Ipo (Initial Public Offering) che potrebbe valutare Facebook oltre 100 miliardi di dollari. A rappresentare Facebook in tutta la sua forma: Sheryl Sandberg, David Ebersman, tutti e due “assi” del web. Zuckerberg non sembra essere preoccupato. Il suo scopo, quello di un’espansione sempre più internazionale del social network, procede a gonfie vele e per ora non sembra trovare limiti o ostacoli  nella sua diffusione, neanche sotto la tremenda “crisi” che sta colpendo anche le società più grandi.

“C’era un tempo in cui lo scopo di Microsoft era mettere un computer su ogni scrivania”, ha detto Zuckerberg al Wall Street Journal, “Questo è il modo in cui voglio gestire Facebook. Vogliamo lavorare in modo da avere una  visione più ampia su dove dovrebbe andare il mondo”. Una grande fortuna quella di Zuckerberg che ribadirà tutta la sua grandezza nell’appuntamento con l’Ipo, nel secondo trimestre del 2012.

Romina Delmonte

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.