Apple: nuova app per contare le stelle cadenti sul proprio dispositivo

Home»Magazine»Apple: nuova app per contare le stelle cadenti sul proprio dispositivo

ROMA,11 Dicembre – Si chiama Meteor Counter la nuova applicazione per palmari come l’iPhone,l’iPad e l’iPod Touch che permette una visualizzazione accurata e spettacolare del cielo notturno.

Sviluppata dall’ingegnere della Nasa Bill Cooke e da Tony Phillips del progetto spaceweather.com,l’applicazione registra dati come i tempi fra una meteora e l’altra e la loro luminosità. Alla fine di ogni sessione i dati rilevati vengono inviati automaticamente ai ricercatori della Nasa per le opportune analisi e osservazioni e la possibilità di allegare insieme anche un commento audio registrato dallo stesso utente.

Secondo Bill Cooke questo software, scaricabile gratuitamente su iTunes, sarà in grado di aumentare ancor di più il numero di persone che osservano nella volta azzurra questi fenomeni celesti, con la speranza che si dimostri utile anche ad astronomi e astrofili.”Anche l’occhio di un semplice principiante, commenta l’ingegnere, attraverso le direttive di quest’applicazione potrà diventare facilmente un occhio esperto”.

Le stelle cadenti sono delle scie luminose, visibili nel cielo, formate da minuscoli pezzettini di polvere e roccia detti meteoroidi, che cadono nella nostra atmosfera e che qui bruciano per attrito. La traccia di luce della meteoroide che brucia produce quella che viene chiamata una “meteora”. Sono visibili tutto l’anno con una media di circa una per ogni quarto d’ora, purché si stiano osservando in un luogo a cielo aperto e con scarsa luminazione. Dal 7 al 15 Dicembre si potrà ammirare, anche grazie all’applicazione, lo straordinario spettacolo dello sciame meteorico delle Geminidi.

Emanuele Verdone

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.