Microsoft scommette sul social network “Socl”, basato sulla condivisione immagini

Home»Magazine»Microsoft scommette sul social network “Socl”, basato sulla condivisione immagini

USA, 19 Novembre – Inizialmente avrebbe dovuto chiamarsi Tulalip, ma poi Microsoft ha preferito optare per Socl. Il nuovo social network che avrà l’arduo compito di essere un diretto competitor di Facebook, Twitter e Google+ sarà basato principalmente sulla condivisione delle immagini.

Il progetto, che avrebbe dovuto rimanere segreto fino a data da destinarsi, già nello scorso luglio era stato rivelato, pare a causa di un errore tecnico. Per alcune ore infatti il dominio intestato a Microsoft era stato visibile agli internauti. La pagina si chiamava Tulalip e l’intestazione citava: “Con Tulalip, potete trovare ciò di cui avete bisogno e condividere più che mai ciò che sapete”.

Il sito era stato prontamente oscurato ma l’errore ha però permesso di capire come funzionerà il nuovo social network. Tanto per intenderci, in alto la barra che su Facebook viene utilizzata per condividere gli stati, su Socl servirà per cercare tramite Bing il contenuto desiderato, per poi condividerlo. Si potranno poi seguire e taggare i profili dei propri amici, coi quali però non si potrà comunicare attraverso video-chat istantanee. La novità è data dai “video-party”, a cui gli utenti possono partecipare per guardare video su Youtube.

Nella fortezza Microsoft di Redmond gli esperimenti sono ancora in atto su di un circuito chiuso e non si sa ancora quando Socl potrà essere fruibile dal popolo di Internet.

VIDEO|LA PRESENTAZIONE DI SOCL

Elisa Renna

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.