Depressione: come sconfiggerla con rimedi naturali

Home»Magazine»Depressione: come sconfiggerla con rimedi naturali
La depressione non ha un tempo e un luogo preciso: è sempre esistita: può avere cause che possono essere biologiche, legate alla ‘chimica del cervello’ o psicologiche. Cosa certa è che la depressione è una patologia caratterizzata da un abbassamento dell’energia vitale, può accadere all’improvviso e a qualsiasi età, e l’umore è la prima cosa che viene compromessa. Se una persona soffre di depressione non ha più voglia di mangiare, le stesse attività che faceva con gioia inizia a farle in modo svogliato, finché diventano un peso o prive di interesse.

Le conseguenze della depressione possono influire sul rendimento sul lavoro, la vita affettiva e le relazioni sociali in generale, diventando un grosso ostacolo, nonché un grosso problema quotidiano. Le sconfitte poi non fanno che alimentare il circolo vizioso della depressione, sino a portare la persona a tragiche azioni. Quindi, prima di arrivare a questo punto, è bene anzitutto saper riconoscere questo particolare e delicato momento. Se vi riconoscete in alcuni di questi comportamenti, non esitate a mettervi in guardia, prendendo maggior consapevolezza di quanto vi è attorno e consultando il medico.

Le cure naturali contro la depressione esistono e possono essere un valido aiuto contro questa patologia invalidante. E’ un male oscuro e e particolare, diversi sono i fattori scatenanti e così anche le cure possibili. In commercio esistono delle pillole e farmaci che possono essere efficaci al punto da riportare il sorriso a chi soffre di depressione. Ma spesso ci si chiede se sia davvero un sorriso sano.

Oltre a questa possibilità, esistono, per le forme di depressione più leggere, soluzioni a base di rimedi naturali. L’iperico, noto anche come erba di San Giovanni, è, per esempio, una pianta ottimale in tal senso, una delle migliori cure naturali contro la depressione. Questa pianta ha delle proprietà antidepressive ed è consigliata, in capsule naturali, infusi, tinture madri o sotto forma di olio per uso esterno, nelle depressioni croniche. Tra gli oli essenziali che possono essere considerati buoni rimedi naturali contro la depressione ci sono: l’olio di neroli, l’olio essenziale di verbena, di maggiorana, melissa, rosmarino e il meno noto olio di incenso o di olibano, ricavato da un arbusto della Somalia dal nome impronunciabile, ovvero Boswellia carterii Birdw.

Fondamentali per prevenire e sconfiggere questa patologia sono anche delle attività sportive, come lo yoga, ma anche shiatsu, training autogeno, discipline queste che favoriscono la respirazione profonda e il rilassamento. Non dimentichiamo anche le corse all’aria aperta, il nuoto, la bicicletta: lo sport, aerobico o anaerobico che sia, aumenta le endorfine e ci porta a sorridere di più. Le endorfine sono sostanze chimiche di natura organica prodotte dal cervello, sostanze che ci aiutano a regolare l’umore e stabilizzare lo stato d’animo, e che sono dotate di proprietà simili a quelle della morfina e dell’oppio, di tipo analgesico ed eccitante.

Anche a tavola si può prevenire la depressione. Infatti basta fare attenzione ad alcuni cibi, in quanto la carenza di vitamina del gruppo B in particolare e di magnesio e zinco possono contribuire alla comparsa di questa patologia. Via libera a cibi che contengono omega 3, sali minerali e acidi grassi.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.