Come smettere di fumare? E’ nato lo spray alla nicotina

Home»Magazine»Come smettere di fumare? E’ nato lo spray alla nicotina

ROMA, 1 Marzo – Si sa, di vizi l’uomo ne ha tanti, e quello del fumo è il più frequente e nocivo. Smettere di fumare è un obiettivo che in pochissimi riescono a portare a termine e altrettanto in pochi riescono a non ricadere nel vizio.

Ma ora grazie, alla scienza moderna, è stato portato a termine uno studio durato un anno  dal Gentofte Hospital di Copenhagen, in Danimarca, e pubblicato sull’European Respiratory Journal, presentando la nuova soluzione per aiutare a smettere di fumare: uno spray che emette piccole quantità di nicotina direttamente alle mucose della bocca e nel sangue, inibendo il bisogno di fumare. I ricercatori, che hanno condotto lo studio, hanno indotto 479 fumatori abituali a somministrarsi lo spray per 12 settimane; al termine è stato constatato che il 14% dei fumatori ha smesso di fumare entro l’anno contro il 6% ai quali era stato somministrato uno spray placebo.

La terapia a spray orale si colloca nelle “cure” sostitutive alla nicotina, insieme ai cerotti, gomme, pastiglie e spray nasali. Mentre, ad esempio, i cerotti rilasciano una dose costante di nicotina all’interno dell’organismo nel corso della giornata, lo spray può essere usato sempre per alleviare l’astinenza da nicotina. Resta comunque da ribadire che si tratta di un ennesimo metodo artificiale per placare o eliminare questo vizio, il fumo si combatte con la forza di volontà e la mentalità favorevole a voler smettere per sempre.

Stefano Roselli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.