India, panico alle stelle per una forma di tubercolosi incurabile

Home»Salute»India, panico alle stelle per una forma di tubercolosi incurabile

Roma, 15 gennaio – Un focolaio di TBC incurabile è stato scoperto a Mumbai, in India, il Paese più colpito dalla malattia. Questo nuovo ceppo, denominato TDR-TB, è stato isolato nell’organismo di dodici pazienti.

La minaccia è già insita nel nome di questa nuova forma patogena: TDR sta infatti per “total drug resistant”, ovvero “del tutto resistente ai farmaci”, il che significa che nulla possono a debellarla non solo medicinali di prima linea come la rifampicina e la isoniazide, ma anche quelli più potenti. Dei dodici pazienti contagiati tre sono già morti, uno ha infettato la figlia, e la stima della velocità di contagio parla di circa dieci-venti persone l’anno.

Questa nuova forma infettiva preannuncia condizioni di resistenza assoluta, e in un Paese già depresso – dal punto di vista sanitario – come l’India, ciò potrebbe avere conseguenze devastanti. Da uno studio condotto proprio a Mumbai, infatti, è emerso che su un campione di oltre 100 medici, soltanto 5 si sono rivelati in grado di scegliere la terapia adatta a un paziente affetto da MDR-TB, la forma multiresistente della malattia. E’ il passato: già aleggia lo spettro di una tubercolosi “avanzata” e invincibile.

Allo stato attuale, si ammalano di tubercolosi circa 8 milioni di persone all’anno in tutto il mondo, e i decessi si attesterebbero intorno ai 2 milioni.

Costanza Ferruzzi

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.