Il vino rosso fa bene alle donne, previene i tumori al seno

Home»Magazine»Il vino rosso fa bene alle donne, previene i tumori al seno

ROMA, 14 Gennaio – Che il vino, bevuto con una certa moderazione, facesse bene, era già noto. Ottimo alleato del cuore, previene infarti, danni da colesterolo cattivo, e crisi asmatiche. E grazie al resveratrolo, il polifenolo dell’uva rossa  svolge anche una funzione anti-età, rallentando l’invecchiamento. In questi ultimi giorni, in più,  in uno studio pubblicato sul Journal of Woman’s Health da studiosi americani di Los Angeles, trapelano notizie rassicuranti per le donne. Infatti, si legge che il vino, in particolare quello rosso, avrebbe l’efficacia di proteggere da uno dei peggiori mali della realtà femminile, ovvero dal cancro al seno.

Lo studio ha coinvolto 36 donne in pre-menopausa, suddivise in due gruppi in maniera casuale, monitorate per circa due mesi. In questo periodo di tempo, le donne, tutte volontarie, hanno assaggiato a rotazione vini bianchi e rossi, con controlli sistematici e prelevi di sangue ogni due settimane. Dall’indagine è scaturito che il vino rosso abbassa i valori degli estrogeni, principali colpevoli di tumori, al contrario del vino bianco, che sembra essere indifferente, ovvero non aumenterebbe ne diminuirebbe il rischio di ammalarsi. A combattere il tumore sono le sostanze chimiche presenti nei semi e nella buccia dell’uva rossa.

“Se a cena si ha l’occasione di bere un bicchiere di vino – commenta infine la coordinatrice dello studio, la dottoressa Chrisandra Shufelt – conviene prendere in considerazione un bicchiere di vino di rosso”.

Emanuele Verdone

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.