Influenza, in arrivo virus dall'Australia

Home»Magazine»Influenza, in arrivo virus dall’Australia

ROMA, 23 NovembreCome ogni anno non può mancare la visita dei vecchi e “cari” malanni di stagione. Stavolta il virus influenzale arriva direttamente dall’Australia, del ceppo AH3N2 detto Perth-like. Atteso già da diverso tempo il virus è stato inserito già fra quelli presenti nel vaccino.

Al momento la sua diffusione è ancora piuttosto bassa poiché è stato individuato con largo anticipo, e in genere il virus viene isolato fra la metà di dicembre e la fine dell’anno, dichiara il professore Filippo Ansaldi del Dipartimento di Igiene dell’Università di Genova.

Come ogni virus che si rispetti, non mancheranno di certo i sintomi tipici dell’influenza che secondo il parere degli esperti saranno praticamente gli stessi dello scorso anno. Febbre da 38 gradi a salire, accompagnata da cefalea, sudorazione, brividi, astenia e malessere generalizzato, e  almeno un sintomo respiratorio tra tosse, mal di gola e congestione nasale. Questi i malesseri più comuni previsti per chi si imbatterà nell’australiana.

Il vaccino si presenta come sempre il mezzo più valido per prevenire e contrastare l’influenza. Già dal 24 ottobre scorso è iniziata una campagna di vaccinazione stagionale promossa dal Servizio Sanitario Nazionale, che ne ha anche sostenuto le spese. Tale campagna è rivolta in particolar modo ai soggetti classificati come a rischio in cui rientrano bambini, anziani e adulti affetti da malattie croniche.

 

Sabrina Spagnoli

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.