Salute: Aids, la speranza in un vaccino

Home»Magazine»Salute: Aids, la speranza in un vaccino

ROMA, 30 Settembre –  L’aids ha le ore contante. La malattia più temuta al mondo, fonte di migliaia di decessi l’anno, potrebbe essere finalmente curata.

È stato creato un vaccino che sarebbe in grado di combattere il virus dell’HIV. La scoperta, ad opera del Consiglio Superiore della Ricerca Scientifica (CSIC) spagnolo in collaborazione con il Gregorio Marañón Hospital di Madrid e l’Hospital Clinic di Barcellona, è già stato sottoposto a test, su alcuni pazienti sani,  e almeno il 92% ha stimolato un riscontro immunitario al virus.

“Spesso si è peccato di un eccesso di ottimismo. Ma ormai abbiamo capito che siamo ancora lontani dalla cura miracolosa.” Spiega così Giovanni Maga, direttore del Laboratorio di Virologia Molecolare dell’Istituto di Genetica Molecolare del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Igm-Cnr).

Ma arrivano dati confortanti anche dall’Italia. I ricercatori dell’ Igm-Cnr, sono infatti al lavoro su una molecola che agirebbe su un enzima cellulare, che impedirebbe al virus di replicarsi. Prossimamente, il vaccino verrà testato su persone già infette e, cosa più importante, sarà riscontrare i possibili fenomeni terapeutici.

Sembra pertanto non esserci ancora una cura definitiva, ma la strada è certamente quella giusta.

Sabrina Spagnoli

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.