Inter-Cagliari 2-1: Thiago Motta 54', Coutinho 60', Larrivey 89'. Finale e Pagelle

Home»Sport»Calcio»Inter-Cagliari 2-1: Thiago Motta 54′, Coutinho 60′, Larrivey 89′. Finale e Pagelle

MILANO, 19 NOVEMBRE – Tutto pronto a San Siro per l’anticipo della 12esima giornata del campionato di Serie A. L’Inter di Ranieri, alla ricerca di una disperata vittoria per uscire dalla zona retrocessione, affronta il nuovo Cagliari di mister Ballardini.

Ranieri opta per un 4-3-1-2 con Julio Cesar tra i pali; linea difensiva con l’incognita Jonathan e Zanetti laterali,  Ranocchia e Samuel centrali; centrocampo del triplete con Deki e Cambiasso a sostegno del regista Thiago Motta; in attacco Coutinho trequartista alle spalle del tandem Zarate-Pazzini. In panchina si rivedono Poli e Coutinho.

Ballardini risponde con uno schema speculare. In porta Agazzi, difesa a 4 con Pisano e Agostini sulle fasce, Canini e Ariaudo centrali; linea mediana guidata da capitan Conti, con Agostini e il ‘juventino’ Nainggolan a sostegno; in avanti l’estro di Ekdal illuminerà i titani sudamericani Thiago Ribeiro e Larrivey.

IL FILM DI INTER-CAGLIARI 2-1 T.Motta 54′, Coutinho 60′, Larrivey 89′
A cura di Massimiliano Riverso

ANTEPRIMA

Lo speaker del ‘Giuseppe Meazza’ annuncia le formazioni ufficiali. Confermate le nostre previsioni.
Le squadre sono ferme nel tunnel di San Siro, pronte all’ingresso in campo. Abbraccio caloroso tra capitan Zanetti e il cagliaritano Conti.

HIGHLIGHTS PRIMO TEMPO

L’arbitro Damato decreta l’inizio delle ostilità.
Inter nel classico completo neroblu, Cagliari in divisa bianca da trasferta.
1′ Possesso palla Inter. Le squadre iniziano a studiarsi.
3′ Continua la fase di studio: partita che stenta a decollare.
6′ Cagliari pericoloso. Ekdal recupera palla su passaggio errato di Thiago Motta e si invola verso la porta. Entrato in area il destro del belga termina sul fondo.
10′ Coutinho dialoga sull’out sinistro con Cambiasso, Astori si rifugia in calcio d’angolo. Sugli sviluppi del corner il colpo di testa di Ranocchia sfiora la traversa. Occasione sfumata per in nerazzurri.
12′ Problemi al ginocchio sinistro per Ranocchia: il difensore, dopo il controllo dello staff medico, rientra in campo.
13′ Zarate abbattuto da Astori sulla trequarti: richiamo verbale dell’arbitro e punizione Inter.
15′ Verticalizzazione di Conti per Thiago Ribeiro: il guardalinee alza la bandierina. Partita piuttosto noiosa.
17′ Jonathan serve in area Pazzini che stoppa la sfera con il braccio. Punizione Cagliari.
19′ L’Inter alza il suo baricentro. Dribbling sull’out destro di Zarate e cross in area: Pazzini manca l’appuntamento.
21′ Traversa clamorosa di Pazzini! Bolide dal limite dell’area e splendia parata di Agazzi che salva il risultato con l’aiuto della traversa.
23′ Scatenato Maurito. Zarate viene steso al limite dell’area sarda: punizione interessante..
26′ Ancora una traversa, ancora un miracolo di Agazzi.
Grande punizione a giro disegnata da Zarate, il ‘ragno’ Agazzi vola all’incrocio dei pali e con l’aiuto della traversa salva per la seconda volta il Cagliari.
27′ Reazione Cagliari. Thiago Ribeiro parte in contropiede, palla a Biondini sull’out destro: cross inguardabile e palla sul fondo.
29′ Zarate manda in tilt la difesa rossoblu: cross in area dell’argentino e colpo di testa centrale di Pazzini facile per Agazzi.
30′ Fallo da tergo di Conti su Zanetti: ammonizione per il capitano sardo. La punizione battuta da Thiago Motta si infrange sulla barriera.
32′ Ekdal serve Nenè in verticale, sontuoso l’intervento di Ranocchia in anticipo.
35′ Zarate prova il tiro dal limite: respinge la difesa sarda. Cresce la pressione dell’Inter.
36′ Punizione di Coutinho dalla sinistra, Agazzi esce in presa alta.
37′ Ripartenza Cagliari. Ottimo Stankovic in chiusura su Thiago Ribeiro.
38′ Ennesimo contropiede del Cagliari: The Walla blocca Canini, uscito in avanscoperta.
40′ Damato grazia l’Inter. Colpo di tacco in area di Ekdal e palla sul braccio di Zanetti: poteva essere rigore.
41′ Conclusione debole di Zarate dai 25 metri: nessun problema per Agazzi. Quattro minuti più recupero alla fine del primo tempo.
43′ Assolo di Zanetti sulla sinistra, splendido cross a rientrare e colpo di testa in anticipo del Cuchu: pallone di pochi centimetri alto sopra la traversa. Inter vicina al vantaggio.
45′ Batti e ribatti in area sarda dopo il corner interista, brividi per Agazzi.
Dopo un minuto di recupero l’arbitro Damato manda le squadre negli spogliatoi. A San Siro Inter-Cagliari 0-0, fine primo tempo.

Inizia il secondo tempo. Ennesimo cambio ingiustificato di Ranieri: fuori Zarate dentro Alvarez.
48′ Alvarez crossa in area da posizione defilata, Ariaudo spazza la minaccia.
51′ Thiago Motta prova la percussione centrale ma la difesa sarda fa muro.
53′ Ammonito Pisano per un fallo da tergo su Coutinho.
54′ INTER IN VANTAGGIO: THIAGO MOTTA
Gol in netto fuorigioco dell’italo-brasiliano: punizione dalla sinistra di Alvarez, sponda aerea di Pazzini per Thiago Motta che solo davanti alla porta insacca. Clamorosa topica dell’arbitro Damato.
55′ Dialogo brasiliano tra Jonathan e Coutinho: il sinistro del talentino carioca sfiora il palo alla destra di Agazzi.
59′ Primo cambio per Ballardini: fuori Nené e dentro Larrivey.
60′ INTER ANCORA IN GOL: COUTINHO
Splendida azione dell’Inter con un redivivo Alvarez che avanza lunga la corsia di destra e poi apre magistralmente a sinistra per Coutinho. Il brasiliano controlla la sfera, converge verso il centro e conclude imparabilmente sul primo palo. Ranieri esulta.
62′ Secondo cambio per Ballardini: dentro Ibarbo e fuori Ekdal.
63′ Cagliari vicino al gol. Azione confusa nell’area interista, la palla arriva sui piedi di Thiago Ribeiro che sbaglia il tap-in vincente.
64′ Alvarez serve in area Pazzini: colpo di testa dell’ex doriano e palla sul fondo.
65′ Ancora Alvarez scatenato, il suo assolo sudamericano viene bloccato da Ibarbo.
67′ Conclusione dal limite di Larrivey, ottima la risposta di Julio Cesar.
70′ Primo cambio nelle fila dell’Inter: fuori uno stremato Coutinho, dentro Joel Obi.
71′ Gol annullato al Cagliari. Biondini serve Larrivey in area e l’attaccante insacca alle spalle di Julio Cesar. L’attaccante sudamericano era in fuorigioco.
75′ Ibarbo prova il bolide dal limite dell’area. provvidenziale la chiusura di Zanetti al momento della conclusione.
79′ Assist sontuoso di Stankovic per Pazzini in area ma l’attaccante nerazzurro viene anticipato da Agazzi in uscita.
80′ Ultimo cambio per Ballardini: fuori Biondini e dentro Rui Sampaio.
83′ Schema Inter. Angolo di Alvarez che serve fuori area Stankovic: splendido tiro al volo del ‘Drago’ ma Agazzi blocca la palla.
86′ Ammonito Alvarez per proteste: giallo evitabile.
87′ Ultimo cambio per Ranieri: dentro Faraoni, fuori Jonathan
89′ IL CAGLIARI ACCORCIA LE DISTANZE: LARRIVEY.
Cross lungo dalla destra di Ibarbo, palla dalla parte opposta a Nainggolan che prova il tiro. Sulla traiettoria c’è la deviazione vincente di Larrivey.
Tre minuti di recupero
91′ Assist di Alvarez per Pazzini che viene fermato in offside dall’arbitro Damato.

Inter batte Cagliari 2-1. Poche emozioni al Giuseppe Meazza nel primo tempo: tedioso possesso palla dell’Inter e ripartenze innocue dei sardi. Inter vicina al vantaggio con un bolide di Pazzini e una punizione di Zarate: due volte Agazzi e due volte la traversa graziano il Cagliari. Decisivo il cambio di modulo attuato da Ranieri nel secondo tempo con l’inserimento di Alvarez al posto di Zarate per una sorta di 4-3-2-1. La gara viene sbloccata da un gol di Thiago Motta viziato da un netto fuorigioco. Raddoppio lampo di Coutinho e Larrivey segna nel finale il gol della bandiera.

PAGELLE

INTER (4-3-1-2):Julio Cesar sv; Jonathan 6 (dall’86’ Faraoni sv), Ranocchia 7, Samuel 6, Zanetti 6; Stankovic 7, Thiago Motta 7.5, Cambiasso 6.5; Coutinho 7 (dal 70′ Obi sv); Zarate 6.5 (dal 46′ Alvarez 7), Pazzini 5. Allenatore: Ranieri 7

CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi 8; Pisano 6, Canini 6, Ariaudo 6.5, Agostini 6; Biondini 6 (dall’80’ Rui Sampaio sv), Conti 6, Nainggolan 7; Ekdal 5 (dal 65′ Ibarbo); Thiago Ribeiro 6, Nenè 5 (dal 60′ Larrivey 7). All. Ballardini 6

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.