25 aprile, tutti gli eventi in programma a Roma

Home»Roma»25 aprile, tutti gli eventi in programma a Roma

Tra celebrazioni e turisti la Capitale si prepara

Mancano ormai soltanto 5 giorni al 25 aprile, giorno della festa della Liberazione. Tanti gli eventi in programma a Roma, tra commemorazioni e e celebrazioni. La sindaca Virginia Raggi, l’Anpi e la Comunità Ebraica hanno annunciato che quest’anno la manifestazione coincide con l’entrata in vigore della Carta Costituzionale e dell’80esima ricorrenza della promulgazione delle leggi razziali. Lotta al razzismo, all’antisemitismo e a ogni tipo e modo di intolleranza: sarà questo il brand principale e più importante di questa ricorrenza. Non vi è alcun dubbio sul fatto che sia doveroso ricordare e commemorare il 73esimo anniversario della liberazione dell’Italia dall’occupazione nazifascista. Si tratta di una festività civili con profonde radici storiche e culturali. Attorno a tutto questo ruoterà l’intera giornata del ricordo.

Ma il 25 aprile a Roma sarà fatto anche di altri tipi di eventi, ben più leggeri. Ad esempio, per gli amanti del jazz, Rosario Giuliani si esibirà al Gregory’s Jazz Club. Al Piper invece si festeggeranno i 50 anni del cantante Massimo Di Cataldo. Sarà l’occasione per ripercorrere tutta la sua carriera, partendo dai mai dimenticati anni ’90.  Per gli amanti del teatro invece, all’Auditorium della Conciliazione, andrà in scena lo spettacolo Giudizio Universale, Michelangelo and the secrets of the Sistine Chapel. Ma, come detto, ce ne sarà davvero per tutti i gusti e quindi anche per quelli sportivi. La festa della Liberazione infatti coincide con il Gran Premio della Liberazione, gara ciclistica giunta alla sua 73esima edizione. “Il 1946 è l’anno in cui l’Italia muoveva i primi decisivi passi di rinascita dopo i drammatici eventi della Seconda Guerra Mondiale. Il Paese tornava così a sperare anche grazie al sacrificio di staffette e partigiani che, in sella alle loro biciclette, avevano sfidato ogni pericolo per contribuire alla lotta di Liberazione e per consegnare ai posteri una Nazione libera e in pace. In questo contesto di grande fermento si colloca l’esordio di quello che nel tempo è stato definito il “mondiale di Primavera“, queste le parole del ministro per lo Sport Luca Lotti. La corsa, che si svolgerà in un circuito di sei chilometri, passando per le Terme di Caracalla, la Piramide Cestia e Porta San Paolo, sarà sia per gli under 23 che per le donne elite.

Quando si parla del 25 aprile non si può però non pensare al meteo. Le previsioni parlano di un clima mite e gradevole. Queste potrebbe portare all’arrivo di numerosi turisti, ma anche alla scelta di alcuni cittadini romani di trascorrere la giornata tra scampagnate e gite fuori porta. Le prime mete che vengono in mente sono il centro storico capitolino o le rovine romane, che permettono di immergersi nella storia. Resteranno aperti anche i parchi cittadini, come Villa Borghese e Villa Ada, giusto per citarne due tra i più famosi. Insomma, Roma è pronta a trascorrere una giornata all’insegna della memoria e del relax.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.