Derby di Roma, ecco il piano sicurezza. Di Francesco e Inzaghi: "Sfida che vale"

Home»Sport»Calcio»Derby di Roma, ecco il piano sicurezza. Di Francesco e Inzaghi: “Sfida che vale”

Attesi 55mila spettatori

Ormai l’attesa è praticamente finita. Domani, alle ore 20:45, andrà in scena il derby di Roma. All’Olimpico sono attesi 55mila spettatori. Il considerevole numero di presenze e la gara in notturna rendono i timori più alti ed è per questo che la Questura ha elaborato un piano per la sicurezza. Innanzitutto, per favorire le operazioni di afflusso e di deflusso, è stata organizzata la ripartizione delle zone di parcheggio. L’area XVII Olimpiade e l’area Tor di Quinto è stata riservata ai tifosi della Lazio, mentre l’area Clodio e l’area Cipro a quelli della Roma. Va detto però che vi è stato l’invito di recarsi allo stadio utilizzando i mezzi pubblici.

Il piano di sicurezza scatterà già dal pomeriggio di sabato, con operazioni di controllo e di bonifica sia nell’area attorno allo stadio che nella zona del centro storico. Il timore è principalmente legato alla presenza di esponenti di alcune tifoserie straniere gemellate con quelle capitoline. Inoltre è stato previsto il divieto di vendita di bevanda in bottiglia o in contenitori di vetro. Quest’ultimo entrerà in vigore da tre ore prima del fischio di inizio dell’incontro e resterà valido fino a un’ora dal termine dello stesso. Infine sarà consentito l’ingresso allo stadio soltanto dei striscioni autorizzati dal Gos.

Le due squadre arrivano alla sfida con stati d’animo totalmente differenti e opposti. La Roma viene dall’impresa europea con il Barcellona, che è valsa un’inattesa e storica qualificazione alle semifinali di Champions League. La Lazio invece, proprio due giorni fa, è stata eliminata dall’Europa League, causa la pesante sconfitta per 4-1 in casa del Salisburgo. “Il derby è sempre una partita a sé – ha affermato l’allenatore dei giallorossi Eusebio Di Francesco – e dovremo prenderla con le molle. Mi aspetto una Lazio rabbiosa. Dovremo avere lo stesso atteggiamento del match contro il Barcellona“. Assenti Defrel e Perotti e molto probabilmente sarà confermato lo stesso undici sceso in campo martedì. L’unico dubbio è legato a Florenzi, non in perfette condizioni fisiche. Al suo posto pronto Bruno Peres.

Chiede invece una reazione d’orgoglio alla sua squadra l’allenatore dei biancocelesti Simone Inzaghi: “Sarà una partita fondamentale, soprattutto per la classifica. Veniamo da una grande delusione, ma una macchia non può cancellare una grande stagione. Ora dobbiamo rialzarci. Favorita? Nessuna delle due“. Capitolo formazione: Felipe Anderson dovrebbe essere favorito a Luis Alberto. Il brasiliano dovrebbe essere quindi la spalla di Ciro Immobile. Marusic torna tra i titolari, mentre Lulic, non al meglio, dovrebbe stringere i denti e partire dal 1′. L’unico assente sarà Patric, out già nella trasferta di giovedì.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.