Ragazzo trovato impiccato a Tor Tre Teste

Home»Roma»Cronaca»Ragazzo trovato impiccato a Tor Tre Teste

ROMA, 14 SETTEMBRE – Impiccato al ramo di un albero, così un giovane è stato trovato da una passante a Tor Tre Teste. Due giorni fa era stato dato l’allarme da una ragazza, che a passeggio con il suo cane,  è rimasta atterrita dalla vista di un giovane impiccato ad un leccio, all’altezza di via di Tor Tre Teste poco prima dell’incrocio con via dei Berio e in prossimità di via Davide Campari 263, a circa 50 metri dal parco giochi “Il Giardino dei Demar”.

Subito dopo sono intervenuti i carabinieri della vicina caserma di Largo Chieregatti che hanno delimitato il territorio circostante, dove è poi intervenuta la Scientifica per i consueti rilievi e poche ore dopo il cadavere, dopo essere stato adagiato per terra, è stato trasportato all’obitorio. Il giovane non aveva documenti con sé, ed in un primo momento si pensava avesse un’età compresa tra i 20 ed i 25 anni. Un velo di mistero aveva coperto l’identità del ragazzo, ma sembra che ormai non ci siano dubbi su chi sia, ma non si capisce il/i motivo/i  per il quale un ragazzo così giovane abbia deciso di togliersi la vita.

Si presume che il suicidio sia avvenuto tra le 4 e le 5 del 12 settembre. Adesso si viene a conoscenza che questo ragazzo dai capelli corti di color rosso, con un tatuaggio sull’omero sinistro, aveva solo 17 anni. Doveva compierne 18, ma aveva già deciso di farla finita. I suoi amici sono increduli e non riescono a darsi pace, ma il tipo di cappio e di nodo scorsoio usati lasciano presupporre una premeditazione ed una preparazione del tragico atto.

Marina Mignano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.