Roma: tirapugni nascosti nelle fibbie delle cinture, GdF sequestra 9 mila pezzi

Home»Roma»Cronaca»Roma: tirapugni nascosti nelle fibbie delle cinture, GdF sequestra 9 mila pezzi

ROMA, 5 SETTEMBRE – Un discreto bottino quello che la Gdf ha sequestrato a seguito di un blitz nel quartiere Alessandrino. I finanzieri del Comando Provinciale di Roma dopo aver fermato in modo del tutto casuale un furgone in zona Tor Tre Teste, hanno rinvenuto un carico di cinture contraffatte pronte per essere introdotte sul mercato.

Più di 9 mila le cinture, che nascondevano tirapugni all’interno delle fibbie, stipate in un deposito rinvenuto all’Alessandrino. Due uomini, di origine cinese di cui uno il titolare dell’attività che aveva effettuato la spedizione, sono stati denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria per commercializzazione di merce contraffatta, ricettazione e detenzione di armi. La Finanza ha inoltre sequestrato altre 4.300 cinture contraffate recanti i simboli di Gucci, Armani, Guess.

Sabrina Spagnoli

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.