Renzi chiede a Bersani un faccia a faccia. Nuovo affondo del Rottamatore

Home»Italia»Renzi chiede a Bersani un faccia a faccia. Nuovo affondo del Rottamatore

FERRARA, 4 SETTEMBRE – Renzi sfida a viso aperto Bersani e litiga con la Bindi sulle Primarie. Si infiamma nel Partito Democratico la lotta per il candidato premier alle prossime Elezioni del 2013. Il sindaco di Firenze, leader dei Rottamatori, chiede a Bersani un faccia a faccia, aperto e leale, a margine di un confronto con Franceschini tenutosi ieri sera a Ferrara. Renzi ha affermato che nel caso in cui venisse sconfitto alle Primarie non diventerebbe mai un parlamentare con indennità, non vuole premi di consolazione.

Rosy Bindi polemizza a distanza: “fare il vice presidente della Camera è un onore. Se non mi candido, Renzi si ritira?

Daniela Santanchè tifa Renzi: “Non se ne può più dei ciaparatt (buono a nulla, ndr)”. Massimo D'Alema dichiara che “Bersani è più adatto a unire il partito e governare, Renzi non mi sembra in grado”.

Sulla disputa interviene anche Beppe Grillo, leader del Movimento Cinque Stelle: “Hanno bussato alla porta e non c'era nessuno. Era Matteo Renzi”.

Redazione

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.