Prende a calci e pugni la madre 80enne per futili motivi, arrestato

Home»Roma»Cronaca»Prende a calci e pugni la madre 80enne per futili motivi, arrestato

carabinieri

ROMA, 27 AGOSTO – Violenza domestica a Roma. A farne le spese una donna di ottant’anni picchiata dal figlio di quaranta. Un quarantenne romano ha preso a calci e pugni l’anziana madre e l’ha colpita sul viso e sul braccio. L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere. Il quarantenne anche in passato aveva assunto dei comportamenti violenti nei confronti dell’anziana mamma, con la quale convive, portandola a denunciare le violenze.

Ma la furia del figlio non ma ha conosciuto fine. L’ultimo episodio ieri pomeriggio quando alcuni vicini di casa hanno sentito le urla provenienti dalla loro abitazione ed hanno chiesto l’intervento dei carabinieri tramite il 112. I militari dell’Arma sono immediatamente giunti sul posto, in via dei Prati dei Papa, nei pressi di viale Marconi ed entrando nell’abitazione hanno trovato la donna ferita, visibilmente in stato di agitazione, ed il figlio, una vecchia conoscenza dei carabinieri del posto, che è attualmente sottoposto all’obbligo di firma. Le cause dell’aggressione sono futili motivi riconducibili allo stato di ebbrezza del 40enne.

L’anziana, ferita al viso ed al braccio destro, è stata curata dai medici dell’ospedale San Camillo, con una prognosi di 5 giorni. L’arrestato, accusato di lesioni personali, è stato trattenuto in caserma in attesa del rito per direttissima.

Marina Mignano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.