Ciclista travolto da auto pirata a Ladispoli

Home»Roma»Cronaca»Ciclista travolto da auto pirata a Ladispoli

ROMA, 5 AGOSTO – Una tragica notte quella di ieri sul litorale laziale. Un pirata della strada ha investito ed ucciso un ciclista romeno di 46 anni.

L’incidente si è verificato nella notte di sabato 4 agosto, intorno alle 23,30. Un uomo di 46 anni, cittadino romeno, era in sella alla sua bici e stava percorrendo il cavalcavia  di via Palo Laziale a Ladispoli, località costiera della provincia di Roma. Improvvisamente è stato travolto da un’auto pirata che viaggiava ad alta velocità, sballottato sull’asfalto ed è rimasto lì, esanime.

L’automobilista è fuggito senza prestare soccorso alla vittima, deceduta per i numerosi traumi verso la mezzanotte  al pronto soccorso di Ladispoli.  I  carabinieri della locale stazione e della compagnia di Civitavecchia stanno cercando di ricostruire la vicenda e cercare di arrestare il pirata. Gli unici indizi da cui possono partire  i militari sono  parti in plastica dell’auto che i carabinieri hanno rinvenuto sul luogo dell’incidente. Si pensa che proprio quei pezzi di plastica siano la chiave per risalire all’automobilista.

Secondo le prime ricostruzioni dei militari l’auto, che viaggiava nella stessa direzione di marcia del ciclista, forse a causa della scarsa visibilità avrebbe travolto dal retro la bici: la vittima sarebbe stata sbalzata per una quindicina di metri.

Marina Mignano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.