Rapina una gioielleria in via Sistina, arrestato

Home»Roma»Cronaca»Rapina una gioielleria in via Sistina, arrestato

ROMA, 2 AGOSTO – Un uomo entra in una gioielleria di Via Sistina, nei pressi da piazza Trinità dei Monti ben vestito e con tutta l’intenzione di voler effettuare un acquisto importante.  Una volta entrato, estrae la pistola e la punta contro il titolare che stava dietro il bancone con la figlia 34enne con in braccio la sua bimba di pochi mesi. In seguito, ferisce il titolare, si fa consegnare un sacchetto pieno di oggetti di valore, ferisce il titolare con il calcio della pistola e si da alla fuga.

Un rapinatore inesperto con l’unica intenzione di recuperare un po’ di soldi per tirare avanti. Già, perché,  l’uomo in passato  aveva lavorato per una ditta di costruzioni edili come contabile, aveva ottenuto il porto d’armi per il suo lavoro, in quanto spesso trasportava le paghe degli operai.

Il geometra rimasto così senza lavoro oramai da molti anni, e in grave difficoltà economiche, ha deciso di usare le armi rimaste in suo possesso per compiere la rapina. Il rapinatore identificato per D.C.P. 52 anni, romano, è stato arrestato in flagranza di reato per rapina e accompagnato negli uffici del commissariato per gli ulteriori accertamenti. Il bandito risulta essere incensurato ed è possessore di tre pistole compresa quella con la quale ha messo a segno il colpo. Controllato dai poliziotti l’uomo è stato trovato in possesso di una pistola con il colpo in canna e dei gioielli appena rapinati. Gli agenti hanno sequestrato la pistola e la refurtiva.

Marina Mignano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.