Ostia, malore in acqua per un sedicenne

Home»Roma»Cronaca»Ostia, malore in acqua per un sedicenne

ROMA, 19 LUGLIO –  Un ragazzo di 16 anni si è sentito male mentre giocava a palla in mare all’altezza del chiosco Happy Surf ad Ostia ponente. Erano passate le 13 quando il ragazzo di origini filippine residente ad Ostia si è tuffato in acqua dopo aver bevuto una bibita ghiacciata. Dopo poco è stato colto da un malore, probabile congestione. Immediato l’intervento degli amici con cui stava giocando e dei bagnini che hanno praticato un massaggio cardiaco.

Il sedicenne è sotto osservazione. Fondamentali i primi soccorsi prestati tempestivamente dai due marinai, Marco Iodici, e Alessio Loi. Subito sono stati avvisati i genitori. Il giovane è stato trasportato in eliambulanza presso l’ospedale San Camillo ed attualmente si trova in coma farmacologico. Sembra che il caso non sia isolato perché pochi giorni fa lo stesso malore era costato la vita a un 16enne di Ostia, che ricoverato al Grassi al reparto di rianimazione, morì dopo quattro giorni di agonia.

Mentre una settimana fa un carabiniere fuori  servizio, aveva salvato sei persone in difficoltà al largo delle spiagge di Levante. “Dall’inizio della stagione balneare – ha dichiarato Lorenzo Savarese, comandante Capitaneria di Porto di Roma – è il quinto caso di malore in mare nel compartimento di nostra competenza che va da Fregene ad Anzio. Tutti giovani che dopo pranzo, avevano bevuto bibite fredde prima di tuffarsi in acqua”.

Marina Mignano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.