Lavoratori in rivolta a Cinecittà, occupati gli Studios

Home»Roma»Cronaca»Lavoratori in rivolta a Cinecittà, occupati gli Studios

ROMA, 5 LUGLIO – I lavoratori delle aziende Cinecittà Studios e Cinecittà Digital Studios hanno iniziato mercoledì sera l’occupazione di Cinecittà e proclamato uno sciopero di 5 giorni. Una cinquantina di addetti hanno trascorso la notte arrampicati sulla pensilina che sovrasta l’ingresso principale su via Tuscolana. Sopra i cancelli uno striscione rosso e nero con la scritta: “Cinecittà occupata”.

“I lavoratori hanno deciso di iniziare l’occupazione di Cinecittà – spiega il segretario generale della Slc Cgil di Roma e Lazio, Alberto Manzini – per contrastare il piano di dismissione industriale”. Roberto Corirossi della segreteria regionale della Uilcom gli fa eco: “I lavoratori in assemblea hanno deciso cinque giorni di sciopero a partire da giovedì 5 luglio, più l’occupazione. Attendiamo per il 10 luglio un incontro al Ministero dei Beni Culturali”.

Valentina Ferrari

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.