Calciomercato Lazio: Yilmaz in stallo, Santon nel mirino

Home»Roma»Calciomercato Lazio: Yilmaz in stallo, Santon nel mirino

ROMA, 4 LUGLIO – La notizia rende a dir poco felici i tifosi biancocelesti. Nuovo pressing della Lazio su Alessandro Nesta, Tare conferma. “L’anno scorso abbiamo provato a convincere Alessandro Nesta a tornare alla Lazio”, dichiara il ds capitolino ai microfoni di Tuttomercatoweb.com, “ma per motivi familiari ha scelto di non accettare perché aveva scelto di continuare a vivere a Milano. Ho anche sentito che la Lazio non ha mai voluto Nesta. Non è così, ma purtroppo se non c’era la possibilità va accettata, sia per Nesta jr sia per Alessandro”. Ennesimo fuoco di paglia o c’è speranza che il sogno si concretizzi?

Nel frattempo resta ancora insoluta la questione Yilmaz. Lotito e i turchi proprio non riescono a mettersi d’accordo sul pagamento del Bomber. Il Trabzonspor vuole infatti tutti i soldi insieme, mentre la Lazio preme per la rateizzazione. In più, c’è il pericolo Tottenham ancora dietro l’angolo. Sempre Tare a chiarire la situazione: “Yilmaz? Di sicuro abbiamo fatto tutto il possibile nei confronti del giocatore e del suo club. Ci vuole del tempo”.

Niente da fare invece per Barnetta. L’esterno offensivo approderà di certo allo Schalke 04. Si pensa dunque a delle alternative. In particolare sulla fascia sinistra, a supporto di Konko. Occhi puntati su Davide Santon, attualmente in forza al Newcastle. Il terzino classe ’91 ha espresso la propria volontà di tornare in Italia, non da escludere un eventuale approdo alla Capitale dall’Inter. Tare in questo momento sta cercando di intensificare i contatti.

L’acquisto di Balzaretti sembra impossibile. Le richieste del Palermo sono troppo alte, la dirigenza biancoceleste non può permettersi spese folli. Proposto infine Philippe Koch, 21enne di Zurigo. Il ragazzo è ben conosciuto da Petkovic, ed è ritenuto una delle più interessanti leve del calcio svizzero.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.