Calciomercato Roma: per Destro manca l’ok del Genoa, Tachtsidis giallorosso

Home»Roma»Calciomercato Roma: per Destro manca l’ok del Genoa, Tachtsidis giallorosso

ROMA, 2 LUGLIO – L’affare più complesso del calciomercato estivo sembra vicino all’epilogo. Mattia Destro è a un passo dalla Roma. L’attaccante aveva già espresso la propria volontà di unirsi ai giallorossi, mettersi a disposizione di Zeman per confrontarsi con compagni del livello di Totti e De Rossi.

Scelta conveniente anche per il Siena, che andrebbe a ricevere in contropartita Viviani e Caprari, più i soldi che aveva offerto la Juve per la metà appunto di Destro. Resta solo da convincere il Genoa. Preziosi non è tipo che molla, l’impresa non sarà facile. Tanto più perché il patron del grifone aveva assicurato Destro al Siena, o al massimo lo avrebbe ceduto all’Inter.

“Con il Siena abbiamo perso l’occasione di evitare che ci fosse la comproprietà”, conferma in merito Preziosi. “Il Siena si è comportato senza scorrettezze, ha fatto i suoi interessi, ma forse ha disatteso l’accordo e c’è stata un po’ di confusione. Fin quando il Siena avrà la comproprietà non lo tratteremo con nessuno, anche perché loro hanno i diritti sportivi. Possono tenerselo oppure darlo al Genoa com’era previsto. Diversamente, Destro se lo godrà il Siena”.

Non è finita. “La priorità con me ce l’ha l’Inter, perché sono interessati da tempo”, ribadisce il numero uno del Genoa. “Per una questione di gentilezza, essendo un giocatore trattato con l’Inter, mi sembra che debbano avere una priorità. Se poi non si verificassero le condizioni, ci saranno altre squadre”. Per la Roma brutta gatta da pelare, non c’è dubbio.

Fortunatamente, non tutte le trattative sono così complicate. E’ il caso di Panagiotis Tachtsidis, centrocampista classe ’91 in forza al Verona ma rilevato proprio ieri dal Genoa – dei liguri la proprietà – per 2,5 milioni di euro più la metà di Leandro Greco. Il greco piace alla Roma per scatto e dinamismo, sotto la guida di Zeman la crescita professionale è garantita.

Luca Siliquini

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.