Spagna-Italia, tensione al Circo Massimo

Home»Roma»Cronaca»Spagna-Italia, tensione al Circo Massimo

ROMA, 2 LUGLIO – I tifosi azzurri hanno invaso il Circo Massimo a partire dalle 18.30 di ieri. Subito la Protezione Civile ha iniziato a distribuire l’acqua per evitare che Caronte avesse la meglio. A farci male, invece, non è stato il caldo torrido, ma le furie rosse che ieri sera si sono scatenate in 4-0 da lasciare a bocca aperta gli spettatori.

Maxischermi, dunque. Tutti pronti per la finale di questi chiacchieratissimi europei. Da piazzale del Verano allo stadio Olimpico, da piazza San Giovanni alle terme di Caracalla, moltissime le proiezioni in piazza. Non è bastato. L’Italia ci ha sperato dopo la meravigliosa partita contro la Germania. Ci ha creduto, ma la fatica ha messo i giocatori ko. Troppo stanchi, riposo di pochi giorni e la squadra ne risente già a metà del primo tempo. Ci si aspettava una grande vittoria, ma così non è stato.

Esplode la rabbia di alcuni tifosi azzurri davanti al maxischermo del Circo Massimo  per il momentaneo vantaggio della Spagna. Alcuni fumogeni, dei petardi e qualche altro oggetto sono stati lanciati verso il maxischermo principale. I fumogeni hanno raggiunto qualche operatore dall’altra parte delle transenne ma per fortuna nessuno è rimasto ferito. Subito intervenuti gli addetti alla sicurezza. Durante il primo tempo sventolata anche una bandiera con la svastica insieme ad un tricolore. Aspettiamo di rifarci in Brasile nel 2014.

Marina Mignano

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published.